--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Bus Cotral - Dopo 13 anni di viaggi, un lettore si dice soddisfatto del servizio

“Con meno teppisti la qualità migliorerebbe…”

Condividi la notizia:

Cotral

Un bus della Cotral

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Gentile redazione,

sono tredici anni ormai che viaggio quotidianamente per lavoro. I primi dieci anni con il trenino della speranza e dal 2010 invece coi “postali” blu.

Vivo e ho vissuto le peripezie di tutti i viaggiatori, ho mandato inizialmente accidenti a non so chi per i ritardi, le rotture, la maleducazione di alcuni, ora però inizio a prendermela con chi a differenza dei più, non paga il biglietto e se ne vanta, a chi non controlla ed è pagato per farlo, a quei ragazzi e ragazze che per la troppa educazione ricevuta sporcano, rompono e se provi a dir loro qualcosa, forti della loro intoccabilità, ti rispondono anche male.

Ringrazio invece la Cotral che, nonostante tutto, con meno di 600 euro all’anno mi consente di raggiungere il posto di lavoro e pesare sul bilancio familiare in maniera relativamente bassa, con la qualità che è ma che forse proprio con una presa di coscienza maggiore dei pendolari non paganti e teppisti potrebbe migliorare… poi perché no, anche una maggiore, a volte, dedizione dello stesso personale. Un tesserino del lavoro puo’ somigliare a un abbonamento….ma non lo è.

Grazie dell’attenzione.

Vittorio Caneponi


Condividi la notizia:
23 dicembre, 2013

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR