Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Nepi - Sabato 4 gennaio

“Due labbra di rose” al festival Stradella

Condividi la notizia:

Nepi

Nepi

Nepi – Con Due labbra di rose il festival “Alessandro Stradella” propone un appuntamento straordinario, inserito nell’ambito delle programmazioni della sua prima edizione.

Cantate di alcuni tra i compositori più rappresentativi del Barocco italiano, legati dal comune denominatore di appartenenza allo straordinario ‘600 romano.

Alessandro Stradella (Nepi, 1639 – Genova 1682) si inserisce in primis in questa area artistica; a lui il festival è dedicato, traendo felice origine dalla sua ampia e variegata produzione musicale. 

Mare Nostrum nasce nel 2005 intorno al consort di viole e la musica scritta per questa formazione. Nel corso degli anni, sotto la guida e la direzione del musicista fondatore Andrea De Carlo, l’ensemble ha prestato attenzione, contemporaneamente, all’esecuzione di composizioni per organo e clavicembalo, senza sottrarsi al fascino della collaborazione con altri strumenti e la voce.

Oltre che per un’intensa e internazionale attività concertistica, oggi la formazione si distingue ulteriormente per una significativa produzione discografica.


Concerto straordinario sabato 4 gennaio 2014 ore 19

Chiesa di San Tolomeo

Nepi (Vt)

Due labbra di rose, cantate di A. Stradella, G. Carissimi, L. Rossi, M. Marazzoli

Ensemble Mare Nostrum

Nora Tabbush: soprano

Maria Irene Fantini: mezzosoprano

Marco Silvi: clavicembalo e organo

Simone Vallerotonda: tiorba

Andrea De Carlo: viola da gamba


Condividi la notizia:
31 dicembre, 2013

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR