--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - I legali del giornalista impugnano l'ordinanza che lo aveva spedito in carcere

Gianlorenzo arrestato, è l’ora del Riesame

di Stefania Moretti
Condividi la notizia:

Paolo Gianlorenzo

Paolo Gianlorenzo

Paolo Gianlorenzo con l'avvocato Franco Taurchini in Procura

Gianlorenzo con l’avvocato Franco Taurchini

L'avvocato Carlo Taormina e il suo assistito Franco Fiorito entrano nella procura di Viterbo

L’avvocato Carlo Taormina

Viterbo – Udienza al tribunale del Riesame per Paolo Gianlorenzo.

Lunedì 9 dicembre gli avvocati del giornalista arrestato discuteranno i loro ricorsi davanti ai giudici romani.

Chiedono l’annullamento dell’ordinanza che, il 23 novembre scorso, ha spedito al carcere di Mammagialla Paolo Gianlorenzo. Due giorni dopo l’ex direttore di “Nuovo Viterbo oggi” e “L’Opinione di Viterbo e alto Lazio” era agli arresti domiciliari.

L’inchiesta è quella che lo vede indagato insieme al suo ex avvocato Samuele De Santis. Alle estorsioni contestate in concorso, Gianlorenzo avrebbe aggiunto i reati di calunnia a danno degli agenti della stradale e le minacce e la violenza privata alla moglie di Francesco Battistoni, ex capogruppo regionale Pdl e storico bersaglio dei velenosi articoli del giornalista.

L’ordinanza del gip Francesco Rigato disponeva la custodia cautelare in carcere. “L’unica misura idonea”, scriveva il gip, considerata anche “la dimestichezza con la quale il Gianlorenzo usa i mezzi informatici anche per comunicare verso l’esterno e per trasmettere scritti e documentazione, sicché la misura degli arresti domiciliari appare inadeguata anche sotto questo ulteriore profilo”.

Ma quello che valeva il 19 novembre, data di emissione del provvedimento, è stato ritrattato il 26: dopo l’interrogatorio di garanzia e quarantott’ore di detenzione a Mammagialla, il gip ha concesso i domiciliari. Anche se le “dichiarazioni rese dal Gianlorenzo non abbiano recato contributo chiarificatore”. Anche se “le esigenze cautelari non vengono ritenute venute meno”.

Il quadro accusatorio, dunque, è ancora tutto lì. Saldo e in piedi. Ma Gianlorenzo ha “espresso segni di ravvedimento”. Il che, evidentemente, basta a fugare ogni dubbio anche sulle sue possibilità di inquinare le prove, ripetere i reati, usare i mezzi di comunicazione o continuare a scrivere articoli da casa.

I suoi legali ritengono non solo il carcere, ma anche i domiciliari spropositati in confronto alle accuse. Per le presunte estorsioni il giornalista era indagato a piede libero. Al Riesame, gli avvocati Franco Taurchini e Carlo Taormina discuteranno dei nuovi elementi a carico del giornalista: le minacce alla moglie di Battistoni e della calunnia ai poliziotti.

Stefania Moretti


Condividi la notizia:
2 dicembre, 2013

Estorsione in concorso - 2013 ... Gli articoli

  1. Estorsione, esclusa una parte di intercettazioni
  2. Estorsione, al via il processo a Gianlorenzo
  3. Estorsione, Gianlorenzo e De Santis rinviati a giudizio
  4. Estorsione, De Santis rinuncia all'udienza preliminare
  5. Estorsione, Gianlorenzo di nuovo in aula
  6. Il pm Natalini fuori dall'inchiesta
  7. Estorsione, chiusa l'inchiesta su Gianlorenzo e De Santis
  8. Gianlorenzo torna in libertà
  9. Giornalista ai domiciliari, Taormina: "Andiamo in Cassazione"
  10. Paolo Gianlorenzo rimane agli arresti domiciliari
  11. "Minacciare le persone non è nel mio stile"
  12. Giornalista arrestato, duro scontro tra accusa e difesa
  13. Giornalista arrestato, oggi l'udienza al Riesame
  14. "Nessun patteggiamento, avanti fino al processo"
  15. Ascoltato un collaboratore di Gianlorenzo
  16. "Angoscia, ansia e pressioni continue"
  17. Un "meccanismo estorsivo" quasi perfetto
  18. Gianlorenzo, gli avvocati chiedono la revoca degli arresti domiciliari
  19. Il carcere fa bene a Gianlorenzo che dà "segni di ravvedimento"
  20. Paolo Gianlorenzo agli arresti domiciliari
  21. "Un mio rapporto sessuale su un dvd della Procura", ma non è vero
  22. "Non sono un mangiabambini, accompagno i malati a Lourdes..."
  23. Gianlorenzo fa atto di contrizione e contesta le accuse
  24. Gianlorenzo: Mai minacciato la moglie di Battistoni
  25. "Se lasciato libero e privo di contenimenti, può commettere altri reati"
  26. "Attività illecite a ritmo continuo e una marcata pericolosità sociale"
  27. Gianlorenzo pronto a raccattare un lavoro da Berlusconi
  28. "Vedrai che ti succede..."
  29. Arrestato Paolo Gianlorenzo
  30. "Nessun patteggiamento, abbiamo sporto denuncia"
  31. No al dissequestro dei documenti di Gianlorenzo
  32. Gianlorenzo non risponde
  33. Interrogatorio per Gianlorenzo
  34. Estorsione, Gianlorenzo impugna il sequestro dei documenti
  35. Revocati i domiciliari a Samuele De Santis
  36. L'avvocato De Santis interrogato dal pm
  37. De Santis risponde per quattro ore punto su punto
  38. Estorsione, indagato anche Gianlorenzo
  39. Arrestato l'avvocato Samuele De Santis
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR