--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La città allo sbando - Francesco Serra, capogruppo Pd, interviene dopo le critiche di Ernie Souchak all'amministrazione Michelini

I problemi ci sono, ma ci stiamo lavorando…

di Francesco Serra - Capogruppo Pd comune di Viterbo

Condividi la notizia:

Francesco Serra

Francesco Serra

Viterbo –  Posso assicurare che, nel ruolo di indirizzo del capogruppo e del gruppo, stiamo lavorando affinché questa città finalmente possa raggiungere quell’€™obiettivo di qualità, la raccolta differenziata, degna di una città moderna. Partendo da quasi zero, che significa dover recuperare di più, ma anche avere la prospettiva di poter solo migliorare.

Dobbiamo metterci più speditamente al passo con i migliori standard nazionali ed europei .

Certo che vediamo anche noi le difficoltà, i problemi, la confusione e sentiamo il peso delle critiche.

E’ evidente che non basta solo l’entusiasmo di chi crede che differenziare, e non buttare in discarica come fatto finora, sia elemento di progresso e pietra miliare dell’agenda politica del Pd per questa amministrazione. L’€™esperienza di queste settimane ci dice che serve altro; a cominciare da un lavoro diffuso e capillare di organizzazione, preparazione, comunicazione, dialogo e sensibilizzazione perché  la somma dei comportamenti, dei suggerimenti, degli impegni di ogni singola comunità, di ogni singola persona, insieme alle risorse ed al ruolo insostituibile della macchina amministrativa, fanno si la “€œdifferenza”€.

Potevamo intuirlo, ora ne abbiamo certezza.

Quindi penso si poteva fare meglio, molto meglio lo riconosco. Se pure ci sono attenuanti, e qualche responsabilità non diretta dell’amministrazione, sottolinearle ora non serve. Si deve lavorare per raggiungere il risultato e sono convinto che, se sapremo raccogliere anche le critiche e farne leva ed azioni di miglioramento, non dubito sul risultato finale… Una città  che finalmente differenzia!!!

Sui risultati, e non sulle buone intenzioni, infatti dobbiamo giustamente essere misurati.

Poi certo ci sono altri capitoli: chiusura del centro storico, liberare piazze e fontane dalle auto, una diversa mobilità urbana, fare qualità  culturale e promozione della città , una città  termale mettendo in campo tutte le risorse pubbliche, private, e il termalismo libero, recupero delle frazioni e del meglio del patrimonio delle nostre emergenze storiche ed architettoniche degradate ed inutilizzate. Anche lì non sarà  facile, andremo forse incontro a sbagli, critiche e resistenze ma andremo dritti in quella direzione .

Sono solo alcuni dei punti su cui il gruppo del Pd penso debba poggiare l’agenda politica nei prossimi anni e per i quali ho già  attivato in questo inizio d’€™anno lo stesso gruppo e sollecitato il segretario cittadino ad assumere adeguate iniziative. Le cose su cui ho impostato un impegno politico chiaro non sono venute meno o dimenticate. Col contributo di tutti, perché da solo nessuno fa niente, non mancheremo dal metterle in atto.

Francesco Serra
Capogruppo Pd comune di Viterbo


Condividi la notizia:
16 gennaio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR