Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Vincenzo Peparello soddisfatto dei risultati di Visituscia

“Turismo, ai russi piace la Tuscia”

Condividi la notizia:

Vincenzo Peparello, presidente Confesercenti Viterbo

Vincenzo Peparello, presidente Confesercenti Viterbo 

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – A poco più di un mese dal termine dei lavori del workshop turistico Visituscia i primi riscontri. Gli operatori russi del turismo (Agenzie di viaggio e Tour operator) hanno manifestato la loro piena soddisfazione per la loro recente visita nella Tuscia. In particolare il loro apprezzamento ha riguardato le ricchezze enogastronomiche, storiche, archeologiche e culturali del territorio viterbese insieme ad una valutazione pienamente positiva delle diverse strutture ricettive che hanno avuto modo di incontrare, conoscere e anche fruire nel corso del recente 7° workshop turistico VisiTuscia organizzato dal C.A.T. – centro sviluppo imprese – di Viterbo in partenariato con la CCIAA di Viterbo, la Provincia di Viterbo ed il patrocinio di Unioncamere Lazio e con la preziosa collaborazione dell’Enit – Agenzia Nazionale del turismo.

Gli operatori russi hanno espresso tutta la loro soddisfazione, soprattutto per la loro visita a Montalto di Castro, gli etruschi a Tarquinia, Cellere, Canino, Vulci, al lago di Vico, Caprarola con lo splendido Palazzo Farnese, Soriano nel Cimino, la Teverina (Civita di Bagnoregio e Lubriano), il lago di Bolsena e, naturalmente per le bellezze che hanno avuto modo di riscontrare nella città di Viterbo dove hanno visitato il centro storico fruendo dell’ospitalità degli operatori turistici che hanno incontrato.

Infatti, in una nota fatta pervenire all’amministratore del C.A.T., Vincenzo Peparello, mediante gli addetti al servizio di traduzione e interpretariato circa gli incontri che si sono succeduti nei vari siti visitati, oltre a rimarcare il loro pieno gradimento e ringraziare per l’invito ricevuto, hanno dichiarato la loro intenzione di dare seguito all’evento, attraverso l’impegno di inserire la Tuscia nella loro programmazione e contrattualizzando i pacchetti di offerta con le imprese ricettive e dei servizi della territorio nonchè ad organizzare, già dai prossimi mesi, delle visite guidate ed escursioni turistiche di cittadini russi nelle realtà che hanno potuto scoprire, conoscere, visitare ed apprezzare.

Sarà cura del C.A.T. in collaborazione con le istituzioni partner del progetto Visituscia (CCIIA di Viterbo, Provincia di Viterbo e Unionacemre Lazio) mantenere caldo il contatto con le Agenzie Turistiche russe per consolidare quanto prima i rapporti con una realtà sempre più in crescita e fortemente motivata a fruire delle ricchezze della Tuscia.

Vincenzo Peparello
amministratore unico Cat


Condividi la notizia:
17 gennaio, 2014

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR