--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Eletto in seguito al rinnovo delle responsabiltà

Azione cattolica, Pierluigi Vito nuovo presidente

Condividi la notizia:

Il nuovo presidente Pierluigi Vito

Il nuovo presidente Pierluigi Vito

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo –  L’Azione Cattolica della diocesi di Viterbo ha una nuova Presidenza. È giunto dunque al termine il percorso di rinnovo delle responsabilità che ogni tre anni segna il cammino della più antica aggregazione laicale italiana, nata proprio a Viterbo per opera di Mario Fani oltre 140 anni fa.

Per l’incarico di presidente il vescovo mons. Fumagalli, su indicazione del Consiglio Diocesano dell’associazione, ha designato Pierluigi Vito, 39 anni, della parrocchia di Santa Maria della Verità di Viterbo. Giornalista di Tv2000, Vito è già stato Vicepresidente diocesano per il Settore Giovani nel periodo 1998-2003 e Consigliere Nazionale dal 1999 al 2005.

Definite anche tutte le cariche ai vari livelli. Vicepresidenti per il Settore Adulti sono stati eletti Alessandra Coletti (Viterbo, parrocchia della Verità) e Francesco Gatti (Viterbo, parrocchia del Murialdo); vicepresidente per il Settore Giovani è Giuseppe Boldrini (Viterbo, parrocchia della Verità); responsabile dell’Azione Cattolica Ragazzi è Isabella Zeloni (Viterbo, parrocchia del Sacro Cuore), sua vice è Erica Crescentini (Capodimonte). Completano la Presidenza il segretario Marco Bertuccini (Viterbo, parrocchia del Sacro Cuore) e l’amministratore Pino Mondello (Cura di Vetralla).

I tre anni a venire saranno certo carichi di sfide e di impegni per una realtà che mira a formare laici capaci di testimoniare la bellezza del Vangelo in ogni ambiente di vita.

L’Assemblea diocesana dello scorso 26 gennaio ha raccolto le esperienze e la vitalità dei gruppi parrocchiali indicando un orizzonte articolato in varie proposte capaci di rispondere a diverse esigenze di fede: dalla lettura della Parola nelle case nei tempi forti dell’anno liturgico al lavoro coi parroci per la formazione dei giovani nel post-cresima; dall’attenzione al percorso affettivo di fidanzati e sposi cristiani al contributo alla vita civile e sociale delle comunità di appartenenza.

In quell’occasione sono stati eletti anche i membri del Consiglio Diocesano: Enrico Moreschini (Viterbo, parrocchia della Verità), Rita Antognini (Viterbo, parrocchia del Murialdo), Mattia Pifferi (Acquapendente), Carla Lamanna (Viterbo, parrocchia della Verità) per il Settore Adulti; Bendetta Staccini (Tuscania), Cristina De Santis (Tuscania) ed Eleonora Moretti (Acquapendete) per il Settore Giovani; Anna Antognini (Arlena di Castro), Valentina Corradini (Viterbo, parrocchia del Sacro Cuore), Cristina Bernabei(Viterbo, parrocchia del Sacro Cuore) e Chiara Pasquini (Viterbo, parrocchia di Sant’Angelo in Spatha) per l’ACR.

Il cammino ha ora una tappa importante: quella dell’Assemblea Nazionale che riunirà a Roma dal 30 aprile al 3 maggio i delegati di tutta Italia per immaginare l’AC del futuro ; un appuntamento che si coronerà nell’ultima giornata con l’incontro in Aula Paolo VI di giovani e adulti dell’Azione Cattolica Italiana insieme a papa Francesco.

Azione cattolica 


Condividi la notizia:
17 febbraio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR