--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Il presidente della Viterbese commenta la vittoria in casa con il Ladispoli

Vincenzo Camilli: “Abbiamo cambiato passo, avanti così”

Condividi la notizia:

Viterbese - Ladispoli

Viterbese – Ladispoli 

Il presidente Vincenzo Camilli

Il presidente Vincenzo Camilli 

Viterbese - Ladispoli

Viterbese – Ladispoli

Viterbo – (f.b.) – “C’è ancora molto da lavorare, ma abbiamo cambiato passo e questo è già un traguardo”.

Il presidente Vincenzo Camilli commenta positivamente la partita della Viterbese al Rocchi contro il Ladispoli.

Nonostante il gol sia arrivato quasi per miracolo dai piedi di Pero Nullo, nonostante gli errori di una squadra che sembrava stanca e poco cinica siano stati numerosi, nonostante a metà partita siano anche partiti dei fischi dalla curva gialloblù.

“La squadra secondo me non ha giocato male – spiega il presidente Camilli -. In settimana c’è stato un cambio importante, quello dell’allenatore, che comunque ha dato una scossa ai giocatori. E’ chiaro, però, che in meno di sette giorni non si riesce a fare miracoli. Quello che conta adesso è il cambio di passo”.

Poco importa, insomma, se il Rieti è a due lunghezze e non sbaglia un colpo.

“Torno a ripetere che i conti si fanno a maggio – continua -. Il nostro obiettivo lo conoscono tutti: è vincere il campionato. Possiamo farlo soltanto vincendo domenica dopo domenica. Oggi abbiamo vinto e i tre punti li abbiamo presi. Va bene così, non chiedo di più”.

Il lavoro del nuovo allenatore Gregori del resto è appena iniziato e finché questi sono i risultati nessuno si sognerebbe mai di lamentarsi.

“C’è da fare ancora molto – conclude Camilli -. Non dobbiamo abbassare la guardia e so per certo che l’impegno ce lo stanno mettendo tutti, sia i giocatori che lo staff dietro le quinte. Adesso ci aspetta il Fregene, avremo in testa solo quello fino a domenica prossima”.


Condividi la notizia:
23 febbraio, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR