--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Era stata denunciata dall'ex compagno 60enne

Lei perseguita lui, assolta

Condividi la notizia:

Il tribunale

Viterbo – Lei perseguita lui, assolta.

E’ finita ieri mattina l’ingarbugliata vicenda che vedeva contrapposti un uomo sulla sessantina e la sua ex fidanzata.

Lui aveva sporto denuncia nei suoi confronti per una raffica di sms che gli sarebbe arrivata dall’agosto all’ottobre del 2009. La donna, ferita per la fine della loro storia, pare lo cercasse ossessivamente, coalizzandosi anche con una sua precedente fidanzata.

Due ex dello stesso uomo, insomma, diventate amiche pur di rendergli la vita impossibile.

In un episodio in particolare, quello del 21 agosto 2009, la vittima riferì al giudice di aver incontrato le due donne a Viterbo, al Corso, mentre stava con una signora. “Loro – raccontò in quell’occasione il 60enne – hanno cominciato a inveire contro di me”. Per quell’episodio, sporge denuncia e le trascina in tribunale, ma le due donne vengono assolte.

Ma poi parte anche un’altra denuncia. Nei confronti di una soltanto, per una serie di sms. Arrivano tutti da numeri diversi, ma l’uomo è sicuro che sia lei l’autrice perché “arrivano sempre dai cellulari di persone vicine a lei e poi facevano riferimento a cose che solo noi due potevamo conoscere”.

Ieri, però, il giudice Eugenio Turco ha emesso una sentenza di assoluzione per non aver commesso il fatto nei confronti della donna.


Condividi la notizia:
20 marzo, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR