--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Inchiesta rifiuti Lazio - Il 5 giugno partirà il processo - Tutti sono accusati di associazione per delinquere

Giudizio immediato per Cerroni, Landi e altri cinque

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Manlio Cerroni

Manlio Cerroni

Bruno Landi

Bruno Landi

Roma – Giudizio immediato per Cerroni, Landi e altri cinque.

Il patron dell’ex discarica di Malagrotta e l’ex presidente di Ecologia Viterbo saranno sottoposti al giudizio immediati insieme ad altre cinque persone coinvolte insieme a loro nell’inchiesta sul traffico di rifiuti nel Lazio portata a termine nel gennaio scorso.

L’accusa per tutti è di associazione per delinquere finalizzata al traffico dei rifiuti.

Sette in tutto le persone coinvolte: Manlio Cerroni, Bruno Landi, ex presidente della Regione Lazio e anche ex presidente di Ecologia Viterbo, Francesco Rando, amministratore unico di alcune imprese riconducibili a Cerroni, Piero Giovi, socio di imprese e storico collaboratore di Cerroni, Giuseppe Sicignano, già supervisore delle attività operative condotte presso gli impianti di Cecchina, Luca Fegatelli, ex dirigente dell’area rifiuti della Regione Lazio e Raniero De Filippis, responsabile del dipartimento del territorio della Regione Lazio.

Le indagini culminarono con gli arresti domiciliari il 9 gennaio. Ora, dopo meno di tre mesi, è stata accolta la richiesta di giudizio immediato firmata dal magistrato Alberto Galanti che, oltre al traffico dei rifiuti, contesta anche, a vario titolo, la violazione di norme contro la pubblica amministrazione e la truffa in forniture pubbliche.

Il processo prenderà il via il 5 giugno prossimo.


Condividi la notizia:
1 aprile, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR