--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Internet - Viterbo - Oltre 120mila visualizzazioni per il video di Tusciaweb della Mercedes 300 Sl Ali di Gabbiano della Mille Miglia, sventrata nell'incidente sulla Cimina - Una macchina che aveva un valore di oltre un milione di euro

Boom di click per la million dollar car

Condividi la notizia:

Incidente sulla Cimina, le immagini dei soccorsi

Incidente sulla Cimina, le immagini dei soccorsi

Incidente sulla Cimina, le immagini dei soccorsi

Incidente sulla Cimina, le immagini dei soccorsi

Incidente sulla Cimina, coinvolta auto storica della Mille miglia

Incidente sulla Cimina, coinvolta auto storica della Mille miglia

Incidente sulla Cimina, coinvolta auto storica della Mille miglia

Incidente sulla Cimina, coinvolta auto storica della Mille miglia

Incidente sulla Cimina, coinvolta auto storica della Mille miglia

Incidente sulla Cimina, coinvolta auto storica della Mille miglia

Viterbo – Più di un milione di euro svaniti in un secondo.

Tanto valeva la Mercedes 300 Sl Ali di Gabbiano distrutta nello scontro sulla Cimina di sabato scorso, durante la Mille Miglia.

Uno schianto milionario, con due milionari a bordo: i fratelli Alexander e Konstantin Sixt, titolari di una delle società di autonoleggio più note in Europa. Sono rimasti feriti lievemente. L’auto che guidavano, invece, è irrecuperabile.

La million dollar car si è scontrata con una Bmw durante l’ultima edizione della manifestazione dedicata alle auto d’epoca. Quella guidata dai Sixt era del 1956. Venduta all’asta, la Mercedes Ali di Gabbiano raggiunge picchi di prezzo elevatissimi, che rasentano il milione e mezzo di euro.

Le immagini della preziosa vettura distrutta, filmate da Tusciaweb e caricate sul canale Youtube del giornale, hanno fatto il giro del mondo. In tre giorni, il video dell’auto sventrata dall’impatto ha raggiunto e superato le 120 mila visualizzazioni. E le visite crescono ancora a ritmo serrato (cliccami per vedere il video e i dati aggiornati). Il video è stato visto in particolare in Italia, Stati Uniti e Germania. E da decine e decine di altri paesi di tutto il mondo dal Giappone all’Australia, dal Brasile ai paesi arabi, dalla Russia al Sudafrica. In pratica da tutti e cinque i continenti.

Gli utenti di Youtube commentano il disastro attoniti.
Qualcuno si chiede se le lamiere attorcigliate dell’irriconoscibile Mercedes sono una performance di arte moderna. A qualcun altro scappa un “oh no” e qualche imprecazione, col pensiero dritto al valore economico e storico di quell’auto, azzerato dalla collisione. Ma per i fratelli Sixt non sarà certo un problema.


Condividi la notizia:
22 maggio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR