--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Per festeggiare è stato creato un sito dedicato dove è raccolta la storia della scuola e dell'avvocato Midossi, le foto e i documenti storici

Il liceo artistico Midossi spegne 100 candeline

Condividi la notizia:

Una foto dell'archivio storico dell'istituto Midossi di Civita Castellana

Una foto dell’archivio storico dell’istituto Midossi di Civita Castellana

Una foto dell'archivio storico dell'istituto Midossi di Civita Castellana

Una foto dell’archivio storico dell’istituto Midossi di Civita Castellana

Una foto dell'archivio storico dell'istituto Midossi di Civita Castellana

Una foto dell’archivio storico dell’istituto Midossi di Civita Castellana

Una foto dell'archivio storico dell'istituto Midossi di Civita Castellana

Una foto dell’archivio storico dell’istituto Midossi di Civita Castellana

Civita Castellana – Cento anni di arte, cento anni di talento, cento anni di creatività.

Lo storico istituto d’arte Midossi di Civita Castellana spegne le candeline.

E lo fa dedicando un intero sito ai festeggiamenti, dove è raccolta la storia della scuola e dell’avvocato Midossi, le foto e i documenti storici.

Grazie agli sforzi dell’avvocato Ulderico Midossi, del senatore Cencelli e degli industriali della zona, nel maggio 1914 viene emanato il “Regio decreto del 3 maggio 1914 n.544 sull’istituzione della regia scuola d’Arte applicata alla ceramica di Civita Castellana”.

“L’istituto d’arte che ho conosciuto era un istituto che privilegiava la manualità – ricorda il preside Franco Chericoni in un video memorial pubblicato sul sito del centenario -, i laboratori erano la parte fondamentale e fondante dell’istituto”.

Nel tempo la scuola si è trasformata fino ad andare a toccare nuove tecnologie che uniscono l’arte alla modernità.

Ma questo non toglie niente alla scuola, anzi. La arricchisce. Fornendo agli artisti che forma degli strumenti in più per esprimere il loro talento e la loro creatività.

“La trasformazione – continua il preside –  è tutta dovuta alle cambiate esigenze delle persone: una volta si usavano le mani, oggi photoshop, sketchup, le stampanti 3d. Stanno prendendo il posto della tradizione.

Senza abbandonarla perché all’interno dell’istituto fior di artisti danno mostra delle loro capacità, dal pittorico allo scultoreo.

Basta ricordare tutte le mostre a cui abbiamo partecipato e a tutti i premi che ci siamo portati a casa. Ora – conclude – siamo fra tradizione e innovazione”.

Tra i risultati più importanti ottenuti dalla scuola attraverso una forte collaborazione con gli enti locali, c’è la realizzazione della medaglia commemorativa e la guida storica descrittiva della cattedrale di Civita Castellana in occasione dell’ottavo centenario, la realizzazione dei disegni per la pubblicazione “Nonni e nipoti”, lo sviluppo, insieme all’assessorato all’Istruzione del comune del progetto guide alla cattedrale.


Condividi la notizia:
3 maggio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR