--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - E' la somma che il comune intende stanziare per i due concerti a Ferento

40mila euro per Pino Daniele ed Elio e le Storie Tese

Condividi la notizia:

Antonio Delli Iaconi

Antonio Delli Iaconi 

Giulio Marini

Giulio Marini 

Ferento

Ferento

Viterbo – (g.f.) – Quarantamila euro per i concerti di Pino Daniele ed Elio e le Storie Tese a Ferento.

E’ la somma che il comune intende erogare per le due iniziative nel cartellone al teatro romano. “Quest’anno – spiega l’assessore Antonio Delli Iaconi – il comune ha deciso d’integrare il programma presentato dagli organizzatori e che ha avuto il contributo dalla regione.

Sosterremo i costi supplementari per le due date e a breve ci sarà la delibera per un impegno fra i 30 e 40mila euro, per i concerti di Pino Daniele ed Elio e le Storie Tese”.

Dopo la conferenza stampa su Ferento, a Giulio Marini (FI) è venuta la curiosità di conoscere quanto la stagione costasse all’amministrazione, da qui la domanda in consiglio a Delli Iaconi.

“I due concerti – chiede ancora Marini – saranno a ingresso gratuito?”. La risposta è negativa. “Non è possibile – spiega Delli Iaconi – perché la disponibilità di posti al teatro romano è limitata e dovendoli fare a titolo gratuito, avremmo dovuto mettere in bilancio una somma almeno pari al doppio di quanto stabilito”.

In consiglio torna la palestra al parco delle Bighe a santa Barbara.

Chiara Frontini (Viterbo 2020) domanda all’assessora Saraconi sull’affidamento della gara. Aggiudicata da una ditta di Montefiascone.

“Siamo in fase d’aggiudicazione – osserva Saraconi – non appena avrà firmato il contratto, consegneremo all’impresa le indicazioni che abbiamo pattuito con il sindaco Michelini durante il sopralluogo, per salvaguardare il parco e le querce”.


Condividi la notizia:
15 luglio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR