--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - De Dominicis (M5S) sprona l'amministrazione, c'è tempo fino al 31 luglio per recedere e risparmiare

“Affitti onerosi, il comune disdica i contratti”

Condividi la notizia:

Viterbo - Il consiglio comunale - Gianluca De Dominicis

Viterbo – Il consiglio comunale – Gianluca De Dominicis

Viterbo – (g.f.) – Affitti onerosi, il comune può disdirli, ma deve farlo entro il 31 luglio.

Grazie a un provvedimento approvato in Parlamento dal Movimento 5 stelle, è possibile per le pubbliche amministrazioni recedere da locazioni e magari spostare uffici o altro presso proprie strutture, anche se non sono in scadenza.

E’ successo per palazzo Marini a Roma, dove la Camera aveva in affitto spazi per gli uffici dei deputati e a Viterbo Gianluca De Dominicis (M5S) chiede di fare altrettanto.

Per risparmiare, dando pure un suggerimento. “Mi viene in mente – spiega De Dominicis – la sala per le riunioni di commissione in via Garbini.

E’ in affitto, ma nello stesso piano ce n’è un’altra di proprietà del comune. Con l’emendamento Fraccaro è possibile rescindere il contratto”.

Ma occorre fare in fretta e la velocità non sembra essere la migliore qualità dell’amministrazione Michelini.

“C’è tempo fino al 31 luglio – ricorda De Dominicis – per questo ho presentato un ordine del giorno in cui chiedo un censimento urgente di tutte le strutture per le quali l’amministrazione paga l’affitto e valutare dove possibile lo spostamento.


Condividi la notizia:
1 luglio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR