Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Somma inserita in bilancio, ma si arriverà a riscuoterli con l'alienazione? Il piano industriale Francigena dice l'esatto contrario

Il comune dà i numeri: un milione dalla vendita della farmacia

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

La farmacia comunale

La farmacia comunale

Viterbo – Bilancio di previsione, si prevedono un milione e più d’effetti speciali.

La maggioranza in comune ha trovato una precaria e difficile intesa sul documento di previsione 2014, adesso si attende la stesura finale da parte degli uffici, quindi il passaggio in giunta e l’inizio della discussione prima in commissione poi in consiglio comunale.

D’un bilancio che riserverà stando alle anticipazioni, più di una sorpresa.

A cominciare da dove s’intende trovare soldi

Come il milione di euro che il comune spera realizzare vendendo una delle due farmacie comunali, quella alla Quercia.

Bella cifra, ma quante possibilità ci sono che quel milione entri sul serio nelle casse comunali? Poche, almeno stando a chi delle farmacie comunali se ne intende, l’amministratore unico Francigena Curcio, la partecipata comunale che le ha in gestione.

Nel piano industriale reso noto poco tempo fa, sulle farmacie il quadro è piuttosto chiaro.

Sono in perdita e l’eventuale vendita: “Avrebbe – si legge nel piano – un valore non rilevante, data l’attuale redditività negativa”. Ed è solo una parte del problema.

Non si ricaverebbero troppi soldi, sempre che si faccia avanti qualche acquirente, anche perché: “La prevista futura apertura di nuove sedi assegnate anche a Viterbo per concorso a farmacisti, che potranno aprire la farmacia senza costi di acquisto, ridurrà significativamente e ulteriormente il valore di mercato delle farmacie stesse”.

Messa così, il milione di euro sembra più una speranza che non una reale possibilità.

Se il milione di euro sembra lontano, più vicino è il progetto che deriverebbe dalla cessione dell’esercizio alla Quercia.

Il personale sarebbe trasferito all’altra comunale a Santa Barbara, riorganizzata in modo più efficiente.

Mentre il milione è scritto in bilancio anche per investimenti sempre in zona Francigena, compreso l’ammodernamento dei mezzi.

Se ne dovrà fare di strada…

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
18 luglio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR