Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Sul provvedimento approvato interviene Alessandra Terrosi, deputata Pd

“Decreto bruciature, accolte le istanze degli agricoltori”

Condividi la notizia:

Alessandra Terrosi

Alessandra Terrosi 

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Con il decreto legge 91/2014 raccolte le istanze del mondo agricolo anche per la possibilità di bruciare paglie, sfalci e potature.

Il decreto 91/2014, tra le altre cose, all’articolo 14 comma 8 punto b) affronta il tema estremamente sentito delle bruciature di sfalci, paglie e potature.

L’articolo precisa che alla combustione in loco di sfalci e potature non si applicano le sanzioni connesse alla gestione dei rifiuti e la combustione illecita di rifiuti abbandonati, sarà quindi possibile bruciare tali materiali in piccoli cumuli e ridotte quantità in periodi ed orari individuati con apposita ordinanza del Sindaco competente.

Il ministro Martina e il governo hanno dimostrato sensibilità di fronte ad una problematica più volte sollecitata e posta alla loro attenzione. Adesso i Sindaci, superati i mesi in cui è massimo il rischio di incendio boschivo e quindi durante i quali è vietato bruciare, possono organizzarsi per tempo per la stagione autunnale con ordinanze apposite.

Ritengo che questa norma costituisca un utile passo avanti atteso e auspicato da parte del mondo agricolo.

Va da sé che ogni utilizzo che valorizzi al meglio la sostanza organica è auspicabile, nell’ottica di non disperdere una componente che sappiamo essere fondamentale per la fertilità dei nostri suoli.

Alessandra Terrosi deputata Pd

 

 

 


Condividi la notizia:
2 luglio, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR