--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Canino - Carabinieri - Rintracciata cinquantenne su cui pendeva ordinanza di custodia cautelare del tribunale di Foggia

Doveva stare ai domiciliari per furto, arrestata

La caserma dei carabinieri di Canino

La caserma dei carabinieri di Canino

Canino – L’hanno trovata in giro per Canino, ma i giudici deve stare ai domiciliari.

Su S.F., nomade siciliana di 51 anni, pendeva un’ordinanza di custodia cautelare del tribunale di Foggia. L’autorità giudiziaria pugliese disponeva gli arresti domiciliari per furto. 

I carabinieri di Canino hanno eseguito il provvedimento due giorni fa.

Durante un controllo a una comunità nomade, temporaneamente stanziata in paese, hanno scoperto che la signora era sospettata di essere l’autrice di un furto nel Foggiano.

Da qui i domiciliari, che la donna non avrebbe mai scontato. Fino all’altro giorno, quando i militari della stazione di Canino hanno eseguito il provvedimento. 

18 luglio, 2014

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564