Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - I soldi che il comune pretende da Esattorie sono un credito, ma non c'è certezza che siano esigibili. Rifiuti - Saraconi in consiglio: una task force contro gli indisciplinato delle isole ecologiche

Esattorie, quattro milioni e mezzo di dubbi

Condividi la notizia:

Luisa Ciambella

Luisa Ciambella

Viterbo – (g.f.) – Quattro milioni e mezzo di euro.

E’ il tristemente noto “buco” Esattorie. Tributi riscossi e non versati alle casse comunali.

Il comune da un anno si sta dando da fare per recuperarli, ma del futuro non v’è certezza.

Adesso rappresentano un credito esigibile, domani chissà. Gianmaria Santucci vorrebbe capirci qualcosa e lo chiede all’assessora al Bilancio in consiglio comunale.

Luisa Ciambella in consiglio comunale. “Il problema è noto – osserva Ciambella – si tratta di crediti, ma non c’è certezza che siano esigibili, nonostante la difesa messa in atto dall’amministrazione.

Tra l’altro, intraprenderemo pure una causa civile per recuperare il più possibile”.

Un problema non da poco, trattandosi di quattro milioni e mezzo. In fase di redazione di bilancio, da che parte vanno iscritti? Sono risorse certe o no?

“Sono un credito – precisa Ciambella – e in quanto tale siamo titolati a scriverlo in bilancio, ma non c’è sicurezza che sia esigibile.

Pure con il milione e mezzo di fidejussione, prudenzialmente il problema di dove reperire la differenza se non dovessimo riscuoterli, come amministrazione dobbiamo porcelo”.

Come? “Attraverso fondi di salvaguardia prudenziali per queste poste”.

Se non c’è da preoccuparsi, almeno per ora, bisogna stare all’erta.

Va meglio per gli ex lavoratori Esattorie. “Al ministero del Lavoro – ricorda l’assessora – ci siamo incontrati e sono stati confermati gli ultimi due mesi di cassa integrazione.

Essendo in deroga, la legge consente di arrivare fino a otto mesi”.

Sempre in consiglio, ieri l’assessora Raffaela Saraconi è tornata sulla raccolta rifiuti e la difficile situazione alle isole ecologiche. A palazzo dei Priori stanno valutando diverse opzioni per porre un freno alla montagna di rifiuti gettati ogni giorno impropriamente, pure il ricorso a una task force, chiamando polizia locale e forze dell’ordine.


Condividi la notizia:
16 luglio, 2014

Esattorie Spa ... Gli articoli

  1. "Mancavano all'appello 4 milioni e 300mila euro di Tarsu"
  2. "Esattorie, bene la decisione della Corte dei conti, meno bene Arena..."
  3. Esattorie deve pagare un milione di euro al comune
  4. No al patteggiamento, il processo Esattorie spa va avanti per padre e figlia
  5. "Risarcimento parziale", Palazzo dei Priori dice no al patteggiamento
  6. Esattorie, il comune per ora non deve restituire tre milioni
  7. Esattorie vuole più di un milione di euro dal comune
  8. "Esattorie, presentata un'inibitoria"
  9. Processo Esattorie, la difesa torna a chiedere il patteggiamento
  10. “Esattorie, abbiamo deliberato di ricorrere”
  11. "Esattorie, saltano i tre milioni al comune"
  12. "Esattorie, non esiste alcun buco"
  13. "Dopo 4 anni, l'iter giudiziario ci sta dando ragione"
  14. Esattorie spa, a processo per peculato padre e figlia
  15. Pronta a restituire i soldi al comune per patteggiare
  16. Esattorie spa, salta l'udienza preliminare
  17. Esattorie spa, i Marcucci rischiano il processo
  18. Esattorie spa, Comune parte civile per mancato versamento tributi
  19. "Il comune ha recuperato i soldi, lo avevo detto..."
  20. Esattorie, un milione e 200mila euro al comune
  21. Esattorie nell'anno terribile della Corte dei conti
  22. Esattorie, il comune incassa tre milioni
  23. Esattorie, ok al decreto ingiuntivo per recuperare 3 milioni
  24. Esattorie non la racconta giusta...
  25. Esattorie spa, vertici sotto inchiesta
  26. Guardia di finanza in comune
  27. Un buco di oltre quattro milioni tutto da verificare
  28. Esattorie, incarico all'avvocato Alessandro Diddi
  29. "Michelini non ha trovato nessun buco"
  30. Fusco: "Esattorie Spa, necessario fare massima chiarezza"
  31. Comune, buco da quattro milioni
    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR