--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Spettacolo - Si esibiranno giovedì 31 luglio

L’Orchestra tzigana di Budapest al Civitafestival

Condividi la notizia:

Orchestra tzigana Budapest

Orchestra tzigana Budapest

Civita castellana – Si avvia alla chiusura il Civitafestival 2014 con gli ultimi due appuntamenti con la grande musica. Sul palco di Piazza Duomo a Civita Castellana saliranno giovedì 31 luglio l’Orchestra Tzigana di Budapest e venerdì 1 agosto l’Orchestra del 41esimo Parallelo.

L’Orchestra Tzigana di Budapest, la più famosa orchestra ungherese, che ogni anno esegue più di cento concerti in patria e tournee in più di quaranta paesi nel mondo, si esibirà in musiche della tradizione tsardas e in canzoni popolari, coinvolgendo il pubblico del Civitafestival con i ritmi travolgenti della musica tzigana.

Ogni anno l’Orchestra esegue più di cento concerti in Ungheria e nella loro attività hanno tenuto tournèe in quaranta paesi con la partecipazioni a importanti Festival. Suonano molto spesso sia per la televisione ungherese che per le emittenti televisive europee.

Venerdì 1 agosto alle 21.30 in piazza Duomo, sarà la volta dell’Orchestra del 41esimo Parallelo, con cui si avrà nuovamente l’opportunità di assistere ad un organico tutto al femminile per un viaggio attraverso le tradizioni popolari dei paesi che si trovano sul 41esimo parallelo.

L’Orchestra è nata nel 2009 da un progetto della Provincia di Roma, è formata interamente da donne e con direttore d’Orchestra Stefano Scatozza. Questa ensemble di musicisti ha dedicato l’attività alla scoperta e allo studio delle tradizioni musicali di alcuni Paesi situati sul 41° parallelo della Terra: Turchia, Stati Uniti, Grecia, Albania, Armenia, Bulgaria, Macedonia, Portogallo, Spagna, Italia Centro-Meridionale sviluppando un repertorio che varia da composizioni originali, brani popolari dei diversi Paesi riarrangiati, in un vero e proprio “Viaggio Orizzontale”.


Condividi la notizia:
30 luglio, 2014

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR