--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Ieri la prima serata in piazza san Lorenzo con i facchini di santa Rosa

Inizio col botto alle cene in piazza

Condividi la notizia:

Le cene in piazza con i facchini

Le cene in piazza con i facchini

I facchini al lavoro

I facchini al lavoro

Mecarini, Michelini e Rossi sul palco con Cristina Pallotta

Mecarini, Michelini e Rossi sul palco con Cristina Pallotta

Le cuoche di Pianoscarano

Le cuoche di Pianoscarano

Il tavolo con alcune autorità

Il tavolo con alcune autorità

La fila per arrivare in piazza

La fila per arrivare in piazza

Uno spettacolo di danza

Uno spettacolo di danza

I facchini al lavoro

I facchini al lavoro

Le cene in piazza con i facchini

Le cene in piazza con i facchini

Viterbo – (f.b.) – Cene in piazza con i facchini, buona la prima (fotogallery – slide).

E’ partita ieri la maratona solidale dei facchini che per quattro serate consecutive animerà piazza san Lorenzo, all’ombra del palazzo papale.

Ai fornelli, per prepare le pietanze più gustose della tradizione viterbese, il collaudatissimo gruppo delle signore del circolo Selvaggini di Pianoscarano. Ai tavoli, invece, i facchini si sono improvvisati camerieri e tuttofare.

Trofie alla contadina, zuppa di funghi e pignataccia alla piascaranese le specialità di oggi. Ma anche braciole di maiale, salcicce, pancetta alla brace, fagioli in insalata, formaggio sardo, cocomero, tozzetti, vin santo, caffè e cornetti caldi. Un menu che ha accontentato proprio tutti e che nei prossimi appuntamenti, fino a venerdì, sarà leggermente variato ogni sera.

A fare gli onori di casa il presidente del sodalizio dei facchini Massimo Mecarini e il capofacchino Sandro Rossi che hanno ricordato lo scopo benefico delle cene in piazza e si sono soffermati sulle prossime tappe in vista del trasporto della macchina di santa Rosa.

“Il sodalizio, sulla scia del tormentone mediatico internazionale – ha detto Massimo Macarini -, ha voluto fare la sua parte per la lotta contro la Sla. Abbiamo già donato 500 euro all’Aisla e domenica, quando ci riuniremo per la prova generale, alcuni di noi si cimenteranno nell’ormai nota prova della doccia gelata. Il ricavato delle cene in piazza san Lorenzo, inoltre, sarà devoluto come ogni anno in beneficienza ad associazioni del nostro territorio”.

Il tre settembre è ormai alle porte e il trasporto è già stato studiato e preparato nei minimi dettagli.

“Ieri sera (lunedì ndr) c’è stata la cosiddetta cena tecnica – ha spiegato il capofacchino Rossi -. Un momento utile più che mai quest’anno per via del tratto in più che Fiore del Cielo percorrerà a via Marconi. Uno sforzo ulteriore che facciamo con orgoglio e con piacere per celebrare il riconoscimento Unesco e che è stato messo a punto in queste settimane.

Sono in totale 430 metri di tragitto in più, la metà dei quali in leggera salita. E’ per questo che nel tratto di ritorno, da piazza della Repubblica a piazza del Teatro abbiamo pensato di aiutarci con una sorta di cordone umano. Saranno gli stessi facchini a trainare la macchina per aiutare i loro compagni che la trasportano da sotto”.

Subito dopo spazio alla musica con i Super Up che si sono esibiti fino a tarda notte, intervallati dagli spettacoli dei gruppi di ballo di una palestra di Viterbo.

Tantissime le persone tra i tavoli e sulle scalinate del duomo.

Tra di loro il vescovo Lino Fumagalli e alcune autorità: il sindaco Michelini seduto accanto a uno dei costruttori della macchina di santa Rosa, Vincenzo Fiorillo, e ancora l’assessore Giacomo Barelli e i consiglieri Marco Ciorba, Sergio Insogna e Christian Scorsi. In fila e poi a tavola con la famiglia anche l’ex primo cittadino Giulio Marini.


Condividi la notizia:
27 agosto, 2014

Santa Rosa 2014 ... Gli articoli

  1. Michelini "sfratta" santa Rosa
  2. Nuova Macchina, concorso d'idee entro settembre
  3. Un trionfo fatto di cuore e ragione...
  4. La Macchina da 50 tonnellate e la consigliera scalza
  5. Macchina nuova e... possibilmente viterbese
  6. “Imitiamo l’esempio di santa Rosa”
  7. "I grandi uomini hanno grandi soldati"
  8. "I facchini innamorati di santa Rosa"
  9. "E' stata un'impresa, raccontatela ai vostri figli"
  10. Fiore del Cielo vola ed entra nella storia
  11. "Un trasporto che entrerà nella storia"
  12. Diretta macchina di Santa Rosa trasporto 2014
  13. I facchini trovano sant'Angelo in Spatha chiusa
  14. Una notte al freddo per assistere al trasporto
  15. Macchina di Santa Rosa, ultimi ritocchi al percorso
  16. Posto in prima fila per gli alunni della primaria Grandori
  17. "Amate la vostra città e prendetevene cura"
  18. Il corteo storico di Santa Rosa si prepara
  19. "Il riconoscimento Unesco è per tutta la città"
  20. Centinaia di uomini per garantire la sicurezza
  21. Consegnata la mazza del maggiordomo
  22. Fiore del cielo pesa cinquanta quintali e venti chili
  23. Bianca speranza sfida il vento e illumina il centro
  24. Esordio da brividi per Astro di rose
  25. "Sarà un trasporto indimenticabile"
  26. Un trionfo di bellezza, eleganza e luce
  27. 150 piccoli facchini sfilano per la città
  28. Cene da record, superati i seimila coperti
  29. “Non portate un monumento, ma santa Rosa”
  30. Per la prima volta figuranti di Soriano e Vitorchiano nel corteo storico
  31. Rappresentazione dei miracoli di Santa Rosa
  32. I 65 leoni di Spirale di Fede
  33. Tutti i figuranti del Corteo storico 2014
  34. Tutto esaurito a piazza san Lorenzo e fuori...
  35. Fiore del Cielo, più bianca e luminosa
  36. Nuova Macchina di santa Rosa per Expo 2015
  37. Santa Rosa, venduti quasi mille biglietti
  38. Prova generale con secchiate d'acqua
  39. Un cordone umano di facchini a via Marconi
  40. Cento chili di pasta per centoventi chili di sugo
  41. Fiore del cielo, un nuovo colore alla base
  42. "Che bella la Macchina tutta bianca..."
  43. Santa Rosa in cima a Fiore del Cielo
  44. Fiore del Cielo sfilerà tutta bianca
  45. "Passeremo su via Marconi quest'anno e mai più"
    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR