--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - I giovani vincitori di concorso, nei tre anni del ciclo formativo, seguiranno i corsi di laurea in “Scienze politiche e delle Relazioni internazionali” o in “Infermieristica”

Allievi marescialli del 17esimo corso “Coraggio” alla Scuola sottufficiali dell’esercito

Condividi la notizia:

Gli allievi marescialli del 17esimo corso “Coraggio”

Gli allievi marescialli del 17esimo corso “Coraggio”

Gli allievi marescialli del 17esimo corso “Coraggio”

Gli allievi marescialli del 17esimo corso “Coraggio”

Gli allievi marescialli del 17esimo corso “Coraggio”

Gli allievi marescialli del 17esimo corso “Coraggio”

Viterbo – Si è concluso oggi, a Viterbo, l’afflusso degli allievi marescialli del 17esimo corso “Coraggio” alla Scuola sottufficiali dell’esercito.

I giovani vincitori di concorso, nei tre anni del ciclo formativo, seguiranno i corsi di laurea in “Scienze politiche e delle Relazioni internazionali” o in “Infermieristica” affrontando un impegnativo programma di attività militari, teoriche e pratiche, svolte in sede e in aree e strutture addestrative su tutto il territorio nazionale.

La scuola, deputata alla formazione dei sottufficiali dell’Esercito, fornirà loro una solida preparazione etico-militare, tecnico-professionale e un appropriato bagaglio culturale, in stretta collaborazione con le Università degli Studi della Tuscia di Viterbo e di Tor Vergata di Roma.

Al termine del percorso formativo, i marescialli saranno in grado di ricoprire l’incarico di comandanti di plotone, organizzando e impiegando un potenziale di risorse umane e materiali di elevatissimo livello.

Dei duecentosedici giovani giunti alla scuola, tra i quali ventuno donne, centoquarantasette – selezionati su oltre diciassettemila concorrenti – provengono dal concorso pubblico, mentre i restanti sono vincitori del concorso interno, riservato ai sergenti e ai volontari in servizio permanente della forza armata.

Presso l’istituto, oltre agli allievi del 17esimo corso “Coraggio” appena giunti, sono già presenti gli allievi del 15esimo corso “Ardire”, che dopo aver superato l’esame d’immissione in ruolo riceveranno, il prossimo 26 settembre, la nomina a maresciallo, e quelli del 16esimo corso “Valore”, che hanno da qualche giorno iniziato le attività del secondo anno del ciclo formativo.


Condividi la notizia:
17 settembre, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR