--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Canepina - "€œSe ha ancora un senso andare a messa" verrà presentato domenica 28 settembre nella chiesa collegiata

Don Gianni Carparelli presenta il suo libro

Condividi la notizia:

Don Gianni Carparelli

Don Gianni Carparelli

Canepina - Il lato occidentale del castello Anguillara

Canepina – Il lato occidentale del castello Anguillara

Canepina– “€œSe ha ancora un senso andare a messa”€: è questo il libro di don Gianni Carparelli che verrà  presentato domenica 28 settembre nella chiesa collegiata di Canepina, dove il sacerdote è parroco da un anno.

In programma anche un concerto con la violoncellista Barbara Aniello e il violinista Paolo Marchi, mentre il gruppo di artisti e architetti Martina Benedetti, Antonio Benedetti, Paolo Cammillucci e Luigi Pesciaroli darà  vita al progetto “€œColora la tua mente”€, una installazione di opere d’€™arte contemporanea che sarà  visibile per tutto il mese di ottobre all’interno della chiesa cinquecentesca.

Il libro di don Gianni, pubblicato quest’€™anno, si avvale della presentazione del vescovo Dante Bernini e lettere di commento da diverse parti del mondo, compreso il dialetto canepinese.

La grafica è a cura di Silvia Cruciani dello studio Frasi di Viterbo.

Don Gianni Carparelli iniziò a scrivere il libro nel 2009, mentre viveva a Enfield, nei pressi di Londra, e nel testo sono presenti ampi stralci di “€œPromise of future glori”€, un libro scritto nel 1997 da Vincent Nichols, attuale cardinale di Westminster. E’€™ stato lo stesso alto prelato inglese, visto il valore dell’opera, a dare il consenso affinché fossero inseriti dei suoi brani.

L’€™idea centrale è quella del “€˜dramma”€™ della messa come rituale dove si può fare l’€™esperienza del futuro della chiesa. Esperienza non solo simbolica, ma vissuta nei simboli. La realizzazione del futuro, vissuto nella messa attraverso anche i riti simbolici, è il cammino nella storia che i cristiani debbono compiere attraverso la loro vita.

Scrive don Gianni: “€œAscoltare la Parola Dio, che è il Signore Gesù, vuol dire diventare noi, come Chiesa, la presenza di Cristo nel mondo. Vocazione e sfida che richiedono sempre un “€˜aggiornamento”€™ e una “€˜revisione”€.

Il libro, corredato da immagini d’arte che verranno usate per capire il senso del cammini della Chiesa nella storia del mondo, verrà  regalato a tutte le famiglie di Canepina e sarà  usato come strumento di riflessione pastorale nei prossimi due anni. Tra le immagini presenti quella del calice disegnato da Don Gianni e realizzato dallo scultore Ernesto Lamagna che verrà  presentato per spiegare come ogni credente Ú invitato a diventare la presenza di Cristo nel mondo.


Condividi la notizia:
24 settembre, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR