--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D Girone G - Viterbese - Olbia (2-1)

Gialloblù, bottino pieno in rimonta

Condividi la notizia:

Calcio - Viterbese Olbia

Calcio – Viterbese Olbia

Calcio - Viterbese Olbia

Calcio – Viterbese Olbia

Calcio - Viterbese Olbia

Calcio – Viterbese Olbia

Calcio - Viterbese Olbia

Calcio – Viterbese Olbia

– Viterbese – Olbia 2 – 1

VITERBESE: Fadda, Scardala, Pacciardi, Nuvoli, Federici (70′ Pero Nullo), Cirina, Faenzi, Giannone (79′ Spinelli), Saraniti, Morini (63′ Pippi), Giurato.
A disposizione: Zonfrilli, Spinelli, Pippi, Pero Nullo, Tuniz, Andreoli, Ghezzi, Russi, Ciaramelletti;
Allenatore: Attilio Gregori.

OLBIA: Sannino, Budroni, Mbaye, Peana, Barone (81′ La Cava), Pinna, Doddo, Steri, Mastinu, Molino, Oggiano.
A disposizione: Saraò, Varrucciu, Masia, Taras, Del Rio, Murgia, Capuano, La Cava, De Cicco.
Allenatore: Luigi P. Scotto.

ARBITRO: Davide Meocci di Siena. Assistenti: Laganà di Carrara e Colasanti di Grosseto.

RETI: 40′ Oggiano (O), Saraniti 43′ (V), 76′ Pippi (V).


Benvenuto caldo e colorato per i Gialloblù in questa prima partita di campionato giocata in casa. L’Enrico Rocchi è vestito a festa con il manto erboso nuovo di zecca e un lungo striscione giallo e blu a fare da contorno. Due i messaggi dei tifosi della curva: “Avanti curva nord” e “Rocca è con noi”.

Dall’altro lato non mancano una decina di sostenitori dell’Olbia, la prima squadra sarda che affronta la Viterbese.

E’ una bella partita, affrontata a viso aperto e ad armi pari da entrambe le due formazioni. Al 5′ cominciano subito a farsi vedere i padroni di casa con un calcio d’angolo. Il cross dalla bandierina arriva a Cirina che colpisce di testa in porta, ma trova la respinta di un difensore.

Al 16′ Morini batte una punizione magistrale da destra ma trova pronto il portiere Sannino, che respinge.

Gli ospiti emergono al 18′ con un corner ben battuto che mette in pericolo la porta difesa da Fadda.

Il ritmo è alto e la qualità di gioco è di livello. Ne è la prova un altro episodio di pericolo per la Viterbese al 20′. Steri si fa protagonista di una grande conclusione, ma Fadda riesce a bloccarlo seppure in due tempi.

Poco dopo ecco la risposta dei Gialloblù con il capitano Federici che al 25′ ci prova dai trenta metri senza però inquadrare la rete.

Il testa a testa è continuo, ma al 40′ arriva il vantaggio dei sardi. A firmarlo è Oggiano che entra in area e batte l’estremo difensore gialloblù, dopo una bruttissimo errore difensivo di Federici.

Per i tifosi dell’Enrico Rocchi è un duro colpo, ma anche uno stimolo a incitare ancora di più i giocatori. Il tifo si sente e Giannone torna a farli sorridere con una splendida punizione al 45′, che però termina con un nulla di fatto.

Si riprende subito con slancio al 46′ quando Giurato calcia di pochissimo a lato della rete, ma senza risultato. In rete, invece, ci va Andrea Saraniti al 48′ che dai venti metri batte il portiere sardo e porta i suoi al pareggio. Poi si becca un’ammonizione per essersi tolto la maglia durante i festeggiamenti sotto la curva nord.

Meno di dieci minuti dopo c’è ancora un’occasione di pericolo per la Viterbese. L’Olbia arriva vicinissima al vantaggio con un calcio di punizione battuto da Molino. Ci pensa Cirina a mettere in angolo e a far tirare un sospiro di sollievo ai Gialloblù.

Al 73′ si capovolge la situazione con Giannone che serve in maniera perfetta Saraniti dandogli lo spunto per cercare il gol, ma il tiro sfiora la porta ed esce di un soffio.

Il raddoppio arriva alla fine dai piedi di Pippi, che su sviluppo di un calcio d’angolo battuto da Giannone, colpisce prima il palo, ma poi centra la rete difesa da Sannino.

L’Olbia comunque non molla. All’83’ Oggiano, autore della prima rete, ci prova ancora dai venti metri, ma calcia troppo alto, sopra la traversa. Il rimo continua ad essere altissimo e la concentrazione massima. Nulla, però, cambia negli ultimi minuti di gara.

La Viterbese, seppur sudandoli, si porta a casa tre meritati punti contro una delle sue più temibili avversarie per la vittoria del campionato.


I risultati

Arzachena – San Cesareo 1 – 1
Astrea – Palestrina 1 – 0
Cynthia – Lupa Castelli romani 0 – 2
Sora – Nuorese 3 – 2
Ostia Mare – Anziolavinio 5 – 1
Budoni – Isola Liri 3 – 1
Selargius – Fondi 2 – 1
Terracina – Aprilia 2 – 1
Viterbese – Olbia 2 – 1


La classifica

Ostia Mare 6
Terracina 4
Lupa Castelli Romani 4
Viterbese 4
Cynthia 3
Aprilia 3
Olbia 3
Nuorese 3
Fondi 3
Sora 3
Astrea 3
Budoni 3
Selargius 3
San Cesareo 2
Arzachena 2
Isola Liri 0 *
Anziolavinio 0
Palestrina -1 *

* un punto di penalizzazione


Condividi la notizia:
14 settembre, 2014

Campionato Viterbese 2014/2015 ... Gli articoli

  1. I Gialloblù dicono addio ai playoff
  2. Gialloblù ancora avanti, ma che sofferenza!
  3. I gialloblù soffrono ma conquistano gli ottavi
  4. I Gialloblù salutano la stagione con un pareggio
  5. I Gialloblù chiudono al Rocchi con un poker
  6. Solo un pari per i Gialloblù, la Lupa festeggia
  7. I Gialloblù vincono e blindano il secondo posto
  8. La cura Gregori fa risorgere i Gialloblù
  9. Brutto stop per i gialloblù
  10. Vittoria facile per i gialloblù che dilagano
  11. I gialloblù vincono ma non convincono
  12. Gialloblù sottotono non vanno oltre il pareggio
  13. La "cura" Ianni fa bene ai Gialloblù
  14. Gialloblù inconcludenti, il sogno svanisce
  15. Altro passo falso dei Gialloblù, la Lupa scappa
  16. I gialloblù non riescono nell'impresa e pareggiano
  17. I Gialloblù dilagano, la Lupa è più vicina
  18. Superato l'ostacolo sardo, i Gialloblù pensano già alla Lupa
  19. I Gialloblù "scippano" tre punti in terra sarda
  20. Gialloblù messi alle corde al Rocchi
  21. Gialloblù miracolati, continua la caccia alla Lupa
  22. Gialloblù, pareggio d'oro sul filo del rasoio
  23. I gialloblù soffrono, ma conquistano il settimo sigillo
  24. I Gialloblù resuscitano sul finale e tornano col bottino pieno
  25. Gialloblù con il fiato sul collo della Lupa
  26. Gialloblù: espugnato l'Anco Marzio, la vetta è più vicina
  27. Gialloblù ottimi e abbondanti
  28. Gialloblù in rincorsa, ma con l'affanno
  29. I Gialloblù fanno cinquina e tornano a crederci
  30. Gialloblù belli, combattivi e sfortunati
  31. Saraniti trascina i Gialloblù sempre più in alto
  32. Gialloblù, arriva la prima vittoria in trasferta
  33. Gialloblù, prima lo shock poi la rimonta in affanno
  34. Gialloblù, tanta grinta ma con la capolista non basta
  35. I Gialloblù cadono in terra sarda
  36. Gialloblù coriacei conquistano un punto in trasferta
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR