--

--

Ezio-mauro560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - Montefiascone - Angelo Caporiccio racconta l'organizzazione del servizio a Ondara in provincia di Alicante confrontandola con quella del paese in cui vive

“In Spagna, differenziata più efficiente e meno costosa”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

I contenitori della differenziata a Ondara in Spagna

Montefiascone – Riceviamo e pubblichiamo – Egregio direttore,

in un recente visita in Ondara, cittadina spagnola di settemila abitanti in provincia di Alicante,– gemellata con la città di Alviano, (Terni), ebbi a guardare attentamente la raccolta differenziata dei rifiuti che in quel posto avviene per punti di raccolta a differenza di quanto avviene a Montefiascone città dove vivo, che viene effettuata con il metodo del porta a porta.

Un metodo che, seppur lodevole, per l’’impegno e la pazienza dei cittadini e degli addetti alla raccolta, non offre un buon servizio per quelle famiglie che per vari motivi assenza-dimenticanza e quanto altro saltano il giorno di raccolta, obbligandoli di fatto a tenersi in casa i rifiuti, avendo la società che gestisce il servizio o il Comune eliminato i cassoni con cui si potava differenziare la raccolta, in casi eccezionali come quelli menzionati con conseguenti disagi per tutta la cittadinanza.

Tanto premesso, le trasmetto alcune foto relative alla raccolta differenziata effettuata in Ondara, da cui si evince l’’organizzazione del servizio.

Si noterà, come tale raccolta sia effettuata in un clima di ordine e di efficienza, non deturpando il decoro della città che appare limpida e scevra da ingorghi residuali.

Tra l’’altro, il costo del servizio resta contenuto in rapporto a quello che viene applicato a Montefiascone.

Da informazioni assunte presso gli esercenti e gli abitanti della cittadina, il costo risulta essere:

a) cento euro annui per un appartamento;
b) 300 euro annui per un negozio;
c) per un ristorante di mq 300 è di circa 970 euro annui;
d) per un albergo di 600 mq 1050 annui,

Non entrando in polemica con nessuno, che non serve, vorrei sottolineare che pur essendo il reddito pro capite degli spagnoli leggermente inferiore a quello italiano il costo del servizio appare più tollerabile alle tasche dei cittadini di Ondara, in raffronto a quello che si paga a Montefiascone.

E’’ palese che nel sistema rifiuti qualcosa non funziona, forse l’’Italia ha una moneta diversa oppure non è parte dell’’Europa?

Angelo A. Caporiccio


Anche tu redattore – Segnalazione  di un lettore

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente. Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia.

Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni a redazione@tusciaweb.it.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

1 settembre, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR