--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Corchiano - Il 4 ottobre torna l’appuntamento dell’associazione Arnies Maria Chiara Segato

“Sotto le stelle” per aiutare il Congo

Condividi la notizia:

I progetti in Congo dell'associazione onlus di Corchiano

I progetti in Congo dell’associazione onlus di Corchiano

I progetti in Congo dell'associazione onlus di Corchiano

I progetti in Congo dell’associazione onlus di Corchiano

I progetti in Congo dell'associazione onlus di Corchiano

I progetti in Congo dell’associazione onlus di Corchiano

I progetti in Congo dell'associazione onlus di Corchiano

I progetti in Congo dell’associazione onlus di Corchiano

Corchiano – Riceviamo e pubblichiamo – Domenica 5 ottobre torna “Sotto Le Stelle. Emozioni e solidarietà”, appuntamento voluto fortemente dai soci Arnies di Corchiano, dagli amici e dalla famiglia di Maria Chiara Segato per dare continuità al suo pensiero e alle sue azioni, che si condensano nello slogan “Agire locale, pensare globale”.

Durante questi cinque anni il nostro “agire locale” ha permesso la realizzazione di tante proposte sul territorio; “pensare globale” ha aiutato i nostri fratelli del Congo a non lasciare la loro terra tanto amata. Attraverso la raccolta fondi, l’iniziativa promuove la continuità dei progetti locali, in particolare il progetto di cooperazione decentrata 2014-2015 denominato “Orti alla Maison de vie”.

Come ogni anno l’associazione propone una serata di arte e musica, che, oltre ad essere accompagnata dalla degustazione dei prodotti enogastronomici locali, in particolare del Biodistretto della Via Amerina e delle Forre, vedrà l’esibizione delle corali Ager Cosanus e del Giglio. Solo che questa volta l’evento non si svolgerà nel viterbese, ma nella splendida cornice romana di Villa Giulia (a partire dalle ore 17.00), sede del Museo nazionale etrusco e della Soprintendenza per i Beni archeologici dell’Etruria meridionale.

I fondi raccolti saranno destinati ai bambini di strada cosiddetti “Shegué, vale a dire “rifiuti”. Questo è il modo dispregiativo con cui vengono definiti i bambini orfani o abbandonati nella città di Kinshasa, capitale della Repubblica democratica del Congo. Molti di loro vivono nella “Maison de vie”, struttura gestita dalla Ong Kakasu di padre Celestino Kabundi. Con il progetto “Orti” l’associazione vuole continuare a promuovere diritti e a seguire i lavori intrapresi nel corso degli anni: la scuola, la biblioteca di quartiere, il centro sanitario, la casa di accoglienza, l’accesso all’acqua potabile.

Nella consapevolezza che con i piccoli gesti possiamo operare per una pacifica rivoluzione, portiamo speranze e diritto alla vita a chi ne è stato derubato partecipando alla serata e condividendo i progetti di cooperazione.

Geltrude Profili
Presidente Arnies Maria Chiara Segato onlus


Condividi la notizia:
30 settembre, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR