--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coldiretti - Renna e Pacifici si congratulano con il neo eletto presidente della Camera di commercio, Domenico Merlani

“Con la sua esperienza individuerà i percorsi giusti”

Mauro Pacifici e Andrea Renna

Mauro Pacifici e Andrea Renna

Viterbo – “Felicitazioni a Domenico Merlani dalla Coldiretti della Tuscia che ha condiviso, con il neo presidente dell’’Ente camerale, i punti salienti di un accordo che mira a dare nuovi impulsi al mondo imprenditoriale della provincia di Viterbo”.

Così Mauro Pacifici presidente di Coldiretti Viterbo commenta l’’avvenuta elezione di Merlani a presidente della Cciaa di Viterbo. “

“Oggi abbiamo davanti un futuro non facile per il mondo camerale -– ha aggiunto il direttore provinciale di Coldiretti Viterbo, Andrea Renna- ma il rinnovamento non deve spaventare. Con l’’amico Merlani sono stato nominato lo stesso giorno in consiglio e poi eletto in giunta quasi un anno fa, prima del rinnovo degli organi camerali. La sua determinazione, insieme all’’esperienza, sono certo porterà a individuare i percorsi giusti per aprire un nuovo capitolo a favore dei settori produttivi provinciali compreso ovviamente l’agricoltura che ci onoriamo di rappresentare con 3 dei 4 seggi destinati al settore primario in virtù delle imprese che rappresentiamo””.

“L’’elezione di Merlani -– hanno aggiunto Pacifici e Renna – si colloca in un momento molto delicato per l’’intero sistema camerale italiano che si troverà a dover gestire anche la nuova legge legata proprio alla rappresentanza. La giunta che andremo a eleggere il prossimo 28 ottobre dovrà valutare con attenzione molte questioni spesso delicate. Merlani, come ha detto ufficialmente, sarà il presidente di tutti e ogni singolo consigliere, a nostro modesto parere, dovrà fare la propria parte per dare risposte dal punto di vista della più sana sinergia. Anche con gli altri Enti del territorio deputati allo sviluppo si dovrà lavorare insieme, individuando obiettivi capaci di garantire slancio all’economia locale ed unendo sforzi e risorse a vantaggio di progetti comuni”. “

Un grazie -– hanno concluso i dirigenti della Coldiretti della Tuscia – al presidente Palombella per il lavoro svolto con passione, impegno e virtuosità con pragmatismo e concretezza””.

11 ottobre, 2014

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564