--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Lunedì 20 ottobre alle 17 nella chiesa cattedrale

Al via la celebrazione del mandato diocesano

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Il vescovo Romano Rossi

Il vescovo Romano Rossi

Civita Castellana – Lunedì 20 ottobre alle 17, nel solenne giorno della dedicazione della chiesa cattedrale, la chiesa principale della Diocesi, dov’è la cattedra del vescovo, com’è ormai tradizione, verrà conferito il mandato ai catechisti, agli animatori della liturgia e agli operatori della carità, presentati dai loro rispettivi parroci, che in forza del battesimo sono stati prescelti, chiamati e inviati secondo la vocazione specifica di ciascuno.

“Il mandato è un riconoscimento della chiesa del proprio carisma, e forte di questo mandato è inviato nel mondo ad annunciare, a testimoniare nel servizio e con la vita, Gesù Cristo morto e risorto per tutti noi”. Sono le parole appassionanti del vescovo, risuonate nella cattedrale.

È un evento di grande intensità e di forte partecipazione, che vedrà la presenza di numerosi operatori pastorali, provenienti dalle parrocchie della diocesi, uniti e in comunione con il proprio vescovo Romano Rossi, per essere portatori di un messaggio di speranza, di fiducia che ognuno degli animatori parrocchiali infonderà nella realtà quotidiana del lavoro, della parrocchia e della famiglia.

La cerimonia vedrà la presenza degli animatori pastorali di 76 parrocchie della diocesi, in preghiera e in ascolto del proprio vescovo che invia tutti a essere testimoni dell’amore di Gesù, con l’impegno di essere fedeli e umili, sostenuti solo dalla forza che viene dal Signore.

“Affidiamo al Signore il cammino di fede per questo nuovo anno. Gli impegni che ci assumiamo sono grandi, ma con la grazia del Signore e la forza dello Spirito Santo, ci auguriamo di attuarli, perché la nostra comunità cresca nella fedeltà al Vangelo, nella celebrazione della fede mediante la liturgia e nella testimonianza della carità” (Romano Rossi, Vescovo).


Condividi la notizia:
15 ottobre, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR