--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La badante accusata di aver spillato soldi all'ex datore di lavoro si difende - Ad aprile la sentenza

“Mai estorto soldi al mio datore di lavoro”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Un'aula di tribunale

Un’aula di tribunale

Viterbo – Nessuna estorsione. Solo il saldo del suo stipendio di badante. 15mila euro che le spettavano di diritto anche secondo il sindacato cui si era rivolta.

Si è difesa così la badante a giudizio per estorsione davanti al tribunale di Viterbo.

L’accusa è di aver spillato 20mila euro al suo datore di lavoro: 5mila ad agosto 2013, il resto doveva prenderli il 26 settembre dell’anno scorso, ma per la 58enne bulgara scattarono le manette all’appuntamento per la consegna del denaro, in via Marconi. I carabinieri della stazione di Viterbo, coordinati dal luogotenente Iannaccone, assisterono a tutta la scena in incognito, uscendo allo scoperto al momento del passaggio dei soldi.

Lei ha negato tutto. Dalle minacce al 67enne, ascoltato in tribunale e costituito parte civile, alla pretesa di somme extra, non collegate alle sue mansioni di collaboratrice domestica.

L’ex datore di lavoro aveva detto di essere diventato persino impotente, dopo la convivenza con l’imputata. “Cercavo una compagna con cui invecchiare e l’avevo segnata come mia badante solo per aiutarla a mettersi in regola”. Da lì in poi, l’inferno delle minacce di lei e della sua gelosia ossessiva, oltre alle pretese di denaro.

All’interrogatorio di garanzia, al contrario, la donna aveva detto che era stato lui a offrirle spontaneamente dei soldi, perché la maltrattava. E con quella somma, forse, a detta di lei, il 67enne sperava di comprare il suo silenzio.

Ad aprile la sentenza.


Articoli: L’ex datore di lavoro: “Mi ha fatto diventare impotente” – La badante: “Mi ha offerto dei soldi perché mi maltrattava” – Badante estorce 20mila euro ad anziano


Condividi la notizia:
7 novembre, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR