--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - All'inaugurazione del circolo unico Pd in via Saffi, il segretario provinciale Egidi sprona il sindaco - Panunzi lo invita a non deludere i cittadini che lo hanno votato

“Michelini faccia in fretta e decida una volta per tutte”

Condividi la notizia:

Pd, il taglio del nastro al circolo unico

Pd, il taglio del nastro al circolo unico

Simone Margottini, Carlo Mancini, Andrea Egidi

Simone Margottini, Carlo Mancini, Andrea Egidi

Germana Vetere

Germana Vetere

Pd, il circolo unico a via saffi

Pd, il circolo unico a via saffi

Andrea Egidi e Stefano Calcagnini

Andrea Egidi e Stefano Calcagnini

Stefano Calcagnini, Enrico Panunzi, Manuele Benedetti

Stefano Calcagnini, Enrico Panunzi, Manuele Benedetti

Viterbo – (g.f.) – “Michelini faccia in fretta e decida una volta per tutte”.

S’inaugura la sede del circolo unico Pd in via Saffi e il segretario provinciale Andrea Egidi ne approfitta per lanciare un messaggio al sindaco, alle prese in queste ore con la verifica in comune (fotogallery – slide).

“Il primo cittadino – osserva Egidi – ha intrapreso quest’operazione coraggiosa d’azzerare le deleghe.

Quello che mi sento di dire è che faccia in fretta e ridia slancio all’azione di governo, rompendo le resistenze che si vedono in città, da parte di chi non vuole il cambiamento. Che invece è quello che serve, a patto che sia reale”.

Qualcosa cui aggrapparsi, Michelini ce l’ha: “Sfrutti – insiste Egidi – la grande opportunità offerta dalla giunta Zingaretti e dal patto per Viterbo siglato dalla regione in campagna elettorale”.

All’inaugurazione ci sono un po’ tutti i Democratici, compreso il consigliere regionale Enrico Panunzi.

Anche lui parla del capoluogo. La situazione politica a palazzo dei Priori, del resto, è l’argomento del giorno.

“Sono a disposizione – osserva Panunzi – per rafforzare l’azione amministrativa. Lo dobbiamo a una città che sperava nel rinnovamento e ha salutato quest’amministrazione come tale.

Dobbiamo onorare il desiderio dei viterbesi, con meno capricci e mettendoci seriamente al lavoro”.

Al taglio del nastro un’ospite speciale, Germana Vetere, moglie del compianto sindaco di Roma, Ugo. Da dieci anni vive a San Martino e si è resa disponibile a dare il proprio contributo d’esperienza, maturata in anni di militanza politica.

Carlo Mancini, segretario del circolo unico ha spiegato che una sede nel cuore di Viterbo è per stare in mezzo alla gente, uscire fuori, tra i cittadini.

In una via che è il simbolo della crisi che Viterbo sta attraversando e proprio qui il Pd vuole lanciare un segnale di presenza forte.

Ad ascoltare tra gli altri, gli assessori Ricci e Fersini, consiglieri comunali Serra, Scorsi, Bizzarri, Fabbrini, Troncarelli e il segretario comunale Stefano Calcagnini.


Condividi la notizia:
30 novembre, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR