Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Economia - Realizzato in collaborazione con l'Inail per promuovere nelle imprese la cultura della sostenibilità

Presentato il rapporto Ambiente e Sicurezza Unindustria

Condividi la notizia:

Maurizio Stirpe, presidente di Unindustria

Maurizio Stirpe, presidente di Unindustria

Viterbo – Nell’ambito dell’iniziativa Unirete, al Palazzo dei Congressi a Roma, Unindustria ha presentato il “4° Rapporto Ambiente e Sicurezza Unindustria – Inail”, realizzato in collaborazione con la direzione regionale dell’Inail e con il coinvolgimento dell’Ufficio Regionale Scolastico del Lazio, con l’ obiettivo ambizioso di incoraggiare, supportare e promuovere presso le imprese la cultura della sostenibilità.

Il rapporto, come per gli anni precedenti, è stato il frutto del lavoro del Comitato Tecnico Sicurezza sul Lavoro di Unindustria che il Presidente Stirpe ha voluto fortemente come elemento attivo per l’implementazione di sempre nuovi percorsi di miglioramento nel campo della sicurezza. 

Durante l’incontro di presentazione del “4° Rapporto Ambiente e Sicurezza Unindustria-Inail”, sono stati resi noti dati e risultati dell’indagine, al fine di fornire un quadro dettagliato della relazione esistente tra le imprese ed il territorio laziale in termini di sviluppo ecosostenibile e di rispetto delle normative in materia ambientale e di sicurezza nei luoghi di lavoro. Il 4° Rapporto ha visto il coinvolgimento di 394 aziende, l’11% delle associate ad Unindustria e di 47 istituti scolastici e per la prima volta ha interessato tutte le province della regione Lazio, in perfetta sincronia con le competenze territoriali di Unidustria.

Le aziende partecipanti al Rapporto rappresentano circa 86mila occupati, il 38% della totalità dei dipendenti delle aziende iscritte, ed il 62% delle imprese che vi hanno aderito sono piccole aziende, con meno di 50 dipendenti.

La presentazione del Rapporto resa da Marco Micheli presidente del Comitato Tecnico Sicurezza di Unindustria ha visto la partecipazione attiva del Presidente di Unindustria Maurizio Stirpe, di Caterina Crupi, direttore vicario della direzione regionale Inail Lazio; Agostino Giovanni Calcagno, Segretario Regionale Uil di Roma e del Lazio, Angelo Lacovara, della direzione generale Ufficio Regionale Scolastico del Lazio, Eleonora Mastrominico, Responsabile Con. TARP Direzione Regionale Inail Lazio, Davide Papa, Presidente del Comitato Ambiente di Unindustria, Lucia Valente, Assessore al Lavoro della Regione Lazio.

“In linea con i dettami di Confindustria, anche Unindustria è consapevole che una strategia responsabile, rivolta alla gestione delle problematiche ambientali e della sicurezza, risulti essere essenziale per il successo delle aziende associate – dichiarano congiuntamente Davide Papa vicepresidente di Unindustria con delega all’Ambiente e Marco Micheli presidente del Comitato Tecnico Sicurezza di Unindustria – Occorre però sottolineare, come più volte ribadito da Unindustria, che gli sforzi del mondo produttivo debbano, in ogni caso, essere accompagnati e sostenuti da un quadro di regole chiaro e definito, che consenta agli investitori presenti e futuri sul territorio di poter pianificare consapevolmente le politiche di sviluppo nel breve, medio e lungo periodo”.


Condividi la notizia:
14 novembre, 2014

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR