--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Servizio di vigilanza serale a palazzo dei Priori - Galati (FI) torna all'attacco, chiedendo come sia stato assegnato il servizio.

Ventiquattromila euro della discordia

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Vittorio Galati

Vittorio Galati 

Viterbo – Ventiquattromila euro della discordia.

E’ la cifra che il comune spenderà dal primo novembre fino al 30 settembre 2015 per la sicurezza a palazzo dei Priori.

Soldi per un addetto presente in comune dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 21. Ottanta ore mensili.

La minoranza sul provvedimento è andata alla carica e le spiegazioni arrivate da Michelini non hanno placato gli animi. Vittorio Galati (FI) nell’ultima seduta di consiglio è tornato alla carica.

“Non ce l’abbiamo – precisa Galati – con chi effettua il servizio, ma per il modo in cui è stato assegnato l’incarico.

E’ stata fatta un’indagine di mercato, sono state sentite associazioni?”.

Non sembra, ma il sindaco Michelini dice di più. Non è dovuto. “Non faccio gare o indagini di mercato – osserva Michelini – il controllo è necessario per chi resta negli uffici comunali fino a tardi.

Ma fare indagini di mercato non spetta al primo cittadino”.


Condividi la notizia:
17 novembre, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR