Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Udienza fiume, parla la ragazza - Il racconto degli abusi in aula - Imputato l'ex compagno della madre

Violentata quando aveva 8 anni

Condividi la notizia:

Un'aula di tribunale

Un’aula di tribunale 

Viterbo – Aveva appena 8 anni quando l’ex compagno della madre l’avrebbe costretta ad assecondare i suoi appetiti sessuali.

Ieri la ragazza, oggi 16enne, ha confermato gli abusi subiti da quello che, allora, era il convivente di sua madre. L’uomo è a processo per violenza sessuale aggravata, su minore di 14 anni.

I fatti risalirebbero al 2006. La bambina, all’epoca, viveva in un paese della provincia con la sua famiglia. Ci ha messo del tempo per razionalizzare, confidare e denunciare le presunte violenze del ‘patrigno’ che, per l’accusa, toccava la bambina e si faceva toccare.

Un gioco perverso per il quale l’uomo è finito a giudizio. Ma il processo a porte chiuse è appena iniziato.

Ieri è stato ascoltato il perito del tribunale, che ha dichiarato la ragazza attendibile e pienamente in grado di testimoniare. Subito dopo, la deposizione dell’adolescente. Un’udienza fiume andata avanti per tre ore, cui seguirà presto l’ascolto di altri testimoni.

I genitori della ragazza sono parte civile.

 


Condividi la notizia:
12 novembre, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR