--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bagnaia - Così la presidente Proloco Laura Belli sullo stunt internazionale che ha coordinato la manifestazione

“Eroika, Ally McClelland si è vistosamente commosso”

Condividi la notizia:

Ally McClelland a Eroika

Ally McClelland a Eroika

Bagnaia – “Eroika, il riscontro dei visitatori è stato ottimo”.

Così la presidente della Proloco Laura Belli sull’evento, organizzato dalla Proloco di Bagnaia 01031, con il patrocinio del comune di Viterbo e la direzione artistica di Francesco Cerra, che ha riproposto, per la prima volta, un evento che ha caratterizzato non solo la storia di Bagnaia ma quella dell’intera Tuscia, la cacciata dei Lanzichenecchi ad opera della Pucciarella.

Per l’occasione è stato organizzato un calendario di iniziative spettacolari, a partire dall’assalto alla Torre con tanto di cavalli e figuranti in costume. Guest star d’eccezione Ally McClelland, attore e stuntman di fama internazionale che ha soggiornato appositamente sul posto dal 9 al 13 dicembre, lavorando fianco a fianco con residenti e semplici curiosi.

“Mc Clelland – racconta la presidente della Proloco Laura Belli – si è letteralmente innamorato della nostra terra. Sabato sera, dopo la rievocazione, abbiamo cenato tutti assieme, artisti, staff e bagnaioli. Davanti ad un bel bicchiere di vino la serata è trascorsa coma fra vecchi amici, tra barzellette e serenate e, alla fine, Ally Mc Clelland si è vistosamente commosso, ringraziandoci della bella esperienza che gli abbiamo regalato, con un’atmosfera gioiosa e conviviale.

Come Proloco  – prosegue – possiamo stilare un bilancio favorevole di Eroika. Sicuramente ci sono molti elementi da rivedere e da sistemare ma, tutto sommato, considerando che eravamo alla prima edizione, in un periodo dell’anno con proprio favorevole per eventi all’aperto e con temperature rigide, il riscontro dei visitatori è stato senza dubbio ottimo. Del resto è stato scelto il giorno in cui si verificò veramente l’episodio storico della ritirata e volevamo fornire dunque un ulteriore riscontro simbolico alla manifestazione.

Il nostro obiettivo, ovvero quello di omaggiare la Pucciarella e con essa tutte le donne di Bagnaia è stato perfettamente centrato perché, durante la rievocazione, tra la gente c’era chi addirittura piangeva, segno evidente dell’orgoglio che i bagnaioli provano per la loro città e la loro storia.

Un altro aspetto che mi rende particolarmente felice – prosegue la presidente – è l’entusiastica partecipazione dei più piccoli, che testimonia il profondo attaccamento alla terra natale e alle tradizioni, il che ci fa ben sperare anche per un futuro glorioso della stessa proloco che, con dedizione ed impegno costante ha come esclusivo obiettivo quello di portare avanti e difendere la storia e le radici del nostro territorio.

Un ringraziamento doveroso va, proprio per questo motivo, a tutti i membri della 01031, che hanno lavorato strenuamente in vista di questo straordinario evento, supportati come sempre dai residenti che non si fanno mai sfuggire l’occasione di aiutarci.

Infine – conclude Laura Belli – un tributo particolare va a Francesco Cerra, mio amico di sempre che, con impegno e passione ha portato stupendamente a termine l’incarico che gli avevamo affidato, quello di direttore artistico della manifestazione.”


Condividi la notizia:
17 dicembre, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR