Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bagnaia - Condannati a due anni e mezzo per furto aggravato

Rubano monete antiche, gioielli e un autoradio

Condividi la notizia:

La piazza di Bagnaia

La piazza di Bagnaia

Bagnaia – Gli trovarono a casa persino una collezione di monete antiche.

Era solo una parte della refurtiva in possesso di due trentenni di nazionalità romena.

Il tribunale di Viterbo – giudice Rita Cialoni – li ha condannati a due anni e mezzo per furto aggravato.

Erano stati ‘pizzicati’ a fine 2011 dai carabinieri di Bagnaia. Un passante li aveva visti prima trafficare con una macchina, parcheggiata in strada, poi uscire da un appartamento carichi di oggetti presumibilmente rubati.

I militari non ci misero molto a rintracciarli e arrestarli. Bloccati per la strada, gli furono trovate delle collanine in oro di cui non sapevano giustificare il possesso. Arrivati a casa, i carabinieri si imbatterono nella collezione di monete antiche e in molti altri gioielli. Tutti provento di furto.

C’era anche l’autoradio rubato alla macchina con la quale i due erano stati visti armeggiare. Condanna a due anni e mezzo, ma era solo il primo grado. La difesa, sicuramente, farà appello.


Condividi la notizia:
26 dicembre, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR