--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Intervista al neo assessore ai Lavori pubblici Alvaro Ricci che indica le priorità per la città

“Sarò a disposizione di Saraconi…”

Condividi la notizia:

L'assessore comunale Alvaro Ricci

L’assessore comunale Alvaro Ricci 

Raffaela Saraconi

Raffaela Saraconi 

Viterbo – “Sarò a disposizione di Saraconi e viceversa”.

“Non sono una donna a sua disposizione”, diceva Rosy Bindi all’allora premier Berlusconi che l’aveva apostrofata di essere “più bella che intelligente”. In questo caso, invece, la collaborazione è massima tra gli assessori Alvaro Ricci e Raffaela Saraconi. O almeno così sembra. Entrambi sono stati protagonisti di uno scambio di deleghe della nuova giunta a nove targata Michelini.

Ricci guida ora i Lavori pubblici, mentre la Saraconi passa all’Urbanistica. Per il primo non ci sono distinzioni e non si riparte da zero. Si porterà avanti ciò che era stato avviato e ognuno darà il suo contributo all’altro. Se servirà…

“Con la rotazione di un assessore – dice Ricci – non si ricomincia dall’inizio, ma si continua l’attività e io continuerò sulle linee tracciate dalla mia collega, portando il mio entusiasmo e la mia voglia di fare, allo stesso modo di quanto ho fatto all’Urbanistica, un posto in cui mi sono trovato bene, circondato da persone competenti e collaborative che ringrazio. So che lo stesso accadrà anche ai Lavori pubblici. I programmi sono quelli dell’amministrazione e non i mie o quelli di chi mi ha preceduto”.

Ricci sa già dove accelerare. “Tra le priorità c’è il completamento del teatro Unione, anche grazie al recente finanziamento regionale, la sistemazione della viabilità stradale, la scuola materna di Santa Barbara , gli svincoli in entrata e uscita da santa Barbara sul semianello grazie ai fondi derivanti dal piano integrato dell’ex consorzio agrario. Bisogna sbloccare i tre milioni per il raddoppio della Cassia e portare avanti i Plus. Giovedì, inoltre, inizieranno i lavori in strada Ponte sodo, avviati anche grazie a chi mi ha preceduto”.

Saraconi ha, comunque, assicurato che monitorerà i lavori pubblici per far sì che la sua linea venga rispettata. “Leggo le sue dichiarazioni in senso positivo e, anche io, la “userò” per sfruttare la sua esperienza e portare avanti al meglio l’impostazione programmatica. Non ci sono distinzioni, ma un piano comune dell’amministrazione. Sono certo che anche la collega mi chiederà consigli per la sua nuova esperienza. Sono a sua disposizione, come lei sarà alla mia”.

Non si ricomincia da zero in nessuno dei due settori. “Certo, mi dispiace lasciare un campo su cui mi ero dedicato, ma sono anche convinto che la Saraconi andrà avanti anche meglio di me. Mi entusiasma d’altra parte la nuova sfida. Il sindaco ha preso questa decisione e, dato che lo reputo capace e attento a far funzionare la macchina, se ha fatto questa scelta è perché avrà avuto e sue buone ragioni. Accetto il mio nuovo incarico”.

Nella nuova giunta entra un nono assessore, Andrea Vannini che si occuperà di rifiuti. “Michelini ha avuto una buona intuizione nel far dedicare qualcuno di grandi competenze e a tempo pieno agli appalti dati in concessione. Fino al 2006 certi sevizi, come l’illuminazione pubblica, i servizi cimiteriali e l’igiene urbana, erano gestiti da società partecipate e concentrarli in un unico settore, avrebbe comportato grandi difficoltà. Ora, se ne occuperà il comune con degli uffici che vigileranno e un assessore dedicato. Mi sembra una scelta lungimirante e positiva. Sul numero non intervengo perché è una questione più politica che amministrativa – conclude Ricci -. Non mi compete e dunque mi limito a seguire le indicazioni del sindaco per attuare il documento programmatico. Do fiducia a lui e alle sue decisioni”.

Paola Pierdomenico


Condividi la notizia:
9 dicembre, 2014

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR