--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D Girone G - Palestrina - Viterbese (0-3)

I Gialloblù resuscitano sul finale e tornano col bottino pieno

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese

L'allenatore della Viterbese, mister Ferazzoli

L’allenatore della Viterbese, mister Ferazzoli

I Gialloblù festeggiano il gol

I Gialloblù festeggiano il gol

Viterbese - Anziolavinio

Sport - Calcio - Viterbese Castrense

– Palestrina – Viterbese 0 – 3

PALESTRINA: Palombo, Della Penna, Ruggiero, Cerro, Paz, Capuano, Bosi, Tajani, Neccia, Bezziccheri, Pavic (80′ Massimi).

A disposizione: Arnoldo, Lolli, Cangiano, Ceccarelli, Mattogno, Massimi, Martinoli, Gerosi, Paolacci.

Allenatore: Cangiano.

VITERBESE: Fadda, Perocchi, Tuniz, Scardala, Dalmazzi, Giannone, Nuvoli, Morini (56′ Pippi), Pero Nullo, Saraniti (69′ Pacciardi), Neglia (74′ Assenzio).

A disposizione: Zonfrilli, Pacciardi, Gimmelli, Assenzio, Spinelli, Faenzi, Ciaramelletti, Pippi.

Allenatore: Ferazzoli.

ARBITRO: Buonocore di Marsala. Assistenti: Cino di Enna e Gerbino di Acireale.

RETI: 68′ Tuniz (V), 84′, 92′ Pippi (V).


Gialloblù in trasferta a Palestrina forzatamente senza tifosi per via dell’obbligo dei padroni di casa di giocare a porte chiuse.

E’ una partita poco brillante che la Viterbese fatica a manovrare sia a centrocampo che di fronte allo specchio della porta avversaria. La prima occasione arriva al 13′ dai piedi di Pero Nullo che lascia a Saraniti, ma la conclusione finisce fuori.

Appena tre minuti dopo si fanno vedere di nuovo i Gialloblù con due palle gol in un’unica azione, ma che alla fine sfumano entrambe. Prima Nuvoli prova il tiro dal limite dell’area, la palla viene respinta sulla linea da un difensore che ribatte verso Saraniti, ma ancora una volta l’attaccante della Viterbese manda sul fondo.

Mentre dagli altri campi giunge la notizia del vantaggio della capolista Lupa Castelli Romani, che prova ancora a tentare la fuga, la Viterbese non trova il bandolo della matassa contro il Palestrina.

Al 20′ Pero Nullo prova a darla a Neglia, ma il portiere esce dai pali e anticipa con un colpo di testa che mette la palla in sicurezza.

Dopo una prima mezzora poco vispa, in cui i padroni di casa sembravano accontentarsi del pareggio con una temuta Viterbese che non decolla, il Palestrina prende coraggio e trova anche gli spazi per attaccare.

Al 35′ il tiro di Neccia dal limite dell’area, dopo un brutto errore difensivo di Dalmazzi, impaurisce Fadda, ma alla fine esce, seppure di nulla. Al 39′ è ancora Palestrina. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo Della Penna, solo in area di rigore, sfiora di testa il gol.

Si continua a soffrire anche a due minuti dal riposo quando Dalmazzi salva miracolosamente una rete quasi fatta.

Non cambiano le cose nella ripresa. Anzi. Dopo un altro brivido nella trequarti della Viterbese, al 54′ arriva una ghiottissima occasione per i Gialloblù. Su un cross di Neglia un difensore del Palestrina tocca con la mano e l’arbitro fischia il rigore. Morini si posiziona sul dischetto, ma sbaglia il tiro.

Si continua con fatica, ma al 68′, finalmente, Tuniz trova il gol del vantaggio. Una rete pesante che risolleva i Gialloblù, infangati in una partita che non riusciva a prendere il volo.

Un vantaggio importante, ma difficile da mantenere anche per via dell’espulsione per doppio giallo di Perocchi che costringe la Viterbese in dieci uomini.

E mister Ferazzoli per resistere punta su Pacciardi, al posto di Saraniti, e su Assenzio, che esordisce in maglia gialloblù, al posto di Neglia.

Cambi decisivi che svegliano la Viterbese e la portano all’attacco. Gli ultimi minuti la partita cambia volto. I Gialloblù, in dieci, attaccano senza pietà fino a trovare anche il secondo gol che mette in ghiaccio il risultato. A firmarlo è Pippi all’84’.

E sempre Pippi ha tempo anche di siglare la doppietta personale, al 92′ portando a tre le reti incassate dal Palestrina.

Un match capovolto rispetto a come si erano messe le cose per tutto il primo tempo e anche per gran parte del secondo. Intanto la Lupa Castelli non ferma la sua corsa e i punti di distacco sono sempre gli stessi: quattro.


I risultati

Astrea  – Budoni 0 – 2
Ostia Mare – Sora 0 – 1
Aprilia – Arzachena 0 – 4
Isola Liri – Lupa Castelli Romani 0 – 2
Nuorese – San Cesareo 0 – 1
Anziolavinio – Selargius 0 – 1
Cynthia – Terracina 3 – 2
Palestrina – Viterbese 0 – 3
Fondi – Olbia 2 – 0


La classifica

Lupa Castelli Romani 36
Viterbese 32
Ostia Mare 26
San Cesareo 25
Aprilia 22
Arzachena 22
Sora 24
Olbia 20
Nuorese 19
Selargius 19
Budoni 18
Fondi 17
Astrea 17
Cynthia 12
Terracina 11
Isola Liri 8*
Palestrina 8*
Anziolavinio 6

* un punto di penalizzazione


Condividi la notizia:
7 dicembre, 2014

Campionato Viterbese 2014/2015 ... Gli articoli

  1. I Gialloblù dicono addio ai playoff
  2. Gialloblù ancora avanti, ma che sofferenza!
  3. I gialloblù soffrono ma conquistano gli ottavi
  4. I Gialloblù salutano la stagione con un pareggio
  5. I Gialloblù chiudono al Rocchi con un poker
  6. Solo un pari per i Gialloblù, la Lupa festeggia
  7. I Gialloblù vincono e blindano il secondo posto
  8. La cura Gregori fa risorgere i Gialloblù
  9. Brutto stop per i gialloblù
  10. Vittoria facile per i gialloblù che dilagano
  11. I gialloblù vincono ma non convincono
  12. Gialloblù sottotono non vanno oltre il pareggio
  13. La "cura" Ianni fa bene ai Gialloblù
  14. Gialloblù inconcludenti, il sogno svanisce
  15. Altro passo falso dei Gialloblù, la Lupa scappa
  16. I gialloblù non riescono nell'impresa e pareggiano
  17. I Gialloblù dilagano, la Lupa è più vicina
  18. Superato l'ostacolo sardo, i Gialloblù pensano già alla Lupa
  19. I Gialloblù "scippano" tre punti in terra sarda
  20. Gialloblù messi alle corde al Rocchi
  21. Gialloblù miracolati, continua la caccia alla Lupa
  22. Gialloblù, pareggio d'oro sul filo del rasoio
  23. I gialloblù soffrono, ma conquistano il settimo sigillo
  24. Gialloblù con il fiato sul collo della Lupa
  25. Gialloblù: espugnato l'Anco Marzio, la vetta è più vicina
  26. Gialloblù ottimi e abbondanti
  27. Gialloblù in rincorsa, ma con l'affanno
  28. I Gialloblù fanno cinquina e tornano a crederci
  29. Gialloblù belli, combattivi e sfortunati
  30. Saraniti trascina i Gialloblù sempre più in alto
  31. Gialloblù, arriva la prima vittoria in trasferta
  32. Gialloblù, prima lo shock poi la rimonta in affanno
  33. Gialloblù, tanta grinta ma con la capolista non basta
  34. I Gialloblù cadono in terra sarda
  35. Gialloblù, bottino pieno in rimonta
  36. Gialloblù coriacei conquistano un punto in trasferta
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR