--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - Giovedì 5 febbraio alle 17.30 alla Libr’Osteria “Le Sorgenti”

“Le grandi firme della Tuscia” si presenta a Bolsena

Teverina-Buskers-560x60-sett-19

Condividi la notizia:

Bolsena

Bolsena

Bolsena – Riceviamo e pubblichiamo – Giovedì 5 febbraio alle 17.30 alla Libr’Osteria “Le Sorgenti” di Bolsena verrà presentato il numero zero della rivista Le grandi firme della Tuscia, “aperiodico di novelle e varia umanità” realizzata dal club letterario Letteralbar di Orvieto.

L’iniziativa editoriale prende ispirazione dalla celebre rivista Le Grandi Firme, fondata da Pitigrilli nel 1924 e pubblicata con grande successo di pubblico fino al 1938.

Pitigrilli (pseudonimo di Dino Segre) fu un personaggio irregolare e controverso. Di padre ebreo e madre cattolica, fu collaboratore dell’Ovra fascista e a sua volta vittima delle leggi razziali. Giornalista brillante, scrittore prolifico, umorista di grande talento, divenne un vero e proprio fenomeno letterario negli anni tra le due guerre mondiali.

Il richiamo a Pitigrilli – per gli animatori della rivista, che sono prevalentemente di Orvieto – si giustifica con il comune proposito di offrire al pubblico pagine in cui leggibilità e godibilità letteraria prevalgano su ogni altra finalità.

La scelta di darsi come ambito di riferimento geografico la Tuscia si alimenta invece della «malinconia degli Orvietani di sentirsi tusci e non essere riconosciuti come tali».

L’obiettivo dei promotori della rivista è però quello di ampliare il ventaglio delle collaborazioni e di offrire uno spazio espressivo alle voci letterarie di un ampio territorio, attualmente ripartito in tre regioni (Lazio, Toscana, Umbria) ma che condivide vicende storiche e un patrimonio culturale comune.

Contestualmente a Le grandi firme della Tuscia sarà presentato anche il libro Sopportare pazientemente le persone moleste. Riflessioni sulle quattordici opere di misericordia, scritto per le Edizioni Librosì da Pier Luigi Leoni e Mario Tiberi, che sono due tra i principali animatori della rivista.

A condurre la presentazione e a discutere con gli autori saranno Katia Maurelli, titolare della libreria “Le Sorgenti” e Luciano Dottarelli, Presidente del Club UNESCO Viterbo Tuscia.

La presentazione sarà accompagnata da preziosi interventi musicali del duo Sax-appeal (Mara Polleggioni al sax tenore e Ilda Tiberi al sax contralto). Il duo eseguirà un raffinato repertorio di motivi celebri degli anni Venti e Trenta, per ricostruire l’atmosfera culturale e musicale dell’epoca in cui venne pubblicata la rivista Le Grandi Firme di Pitigrilli.

L’ingresso è libero.

Club Unesco Viterbo Tuscia


Condividi la notizia:
29 gennaio, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR