--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - Massimiliano Sambin, presidente di Nuova democrazia italiana, critico coi continui tagli nel settore della sanità

“Si è deciso di chiudere l’ospedale di Montefiascone”

Condividi la notizia:

Il pronto soccorso a Viterbo

Il pronto soccorso a Viterbo

Il pronto soccorso a Viterbo

Il pronto soccorso a Viterbo

Il pronto soccorso a Viterbo

Il pronto soccorso a Viterbo

Il pronto soccorso a Viterbo

Il pronto soccorso a Viterbo

Montefiascone – Riceviamo e pubblichiamo – Come associazione, ci uniamo alla segnalazione fatta da Fondazione grazie alla vostra redazione e siamo concordi con quanto da loro dichiarato. Aggiungiamo anche la mancanza di manutenzione negli ospedali (le foto sono state scattate nel pronto soccorso di Viterbo) ma questa situazione si trova anche in altri ospedali della provincia, dove c’è un impegno costante nel cercare di chiuderli per andare a congestionare ancor di più il già  affollato Belcolle e ‘è un impegno costante nel fare dei tagli a discapito dei cittadini e dei servizi che non vengono erogati nel giusto modo.

Domenica 18, ci doveva essere un incontro dove il commissario straordinario Macchitella, il sindaco di Montefiascone Cimarello e il dottor Montanaro che dovevano dare delle risposte in merito all’ospedale di Montefiascone, con la presenza anche della signora Bartolozzi (vice Presidente CO.TO.M.),

Questo incontro è saltato (come preannunciato qualche giorno prima anche da noi) ed è un segno tangibile che di sanità non si deve parlare perché è stato deciso che l’ospedale di Montefiascone deve essere chiuso e nessuno deve essere d’intralcio.

Risposte non se ne avranno come risposte non ne hanno nemmeno gli addetti ai lavori che brancolano ancora nel più totale buio inconsapevoli di dove vadano a lavorare in futuro.

Per quanto riguarda l’ospedale di Acquapendente, c’è stato un lavoro certosino del sindaco Bambini con l’ausilio della giunta e della cittadinanza, tanto da riuscire a trovare degli accordi per salvare l’ospedale e riattivarlo nel miglior modo possibile, siamo comunque consapevoli che la strada è ancora lunga.

Per quanto riguarda l’ospedale di Civita Castellana, c’è stato un impegno costante di Fratelli D’Italia-Alleanza Nazionale con manifestazioni, raccolte firme, gazebi informativi e purtroppo la strada è sempre lunga, ma confidiamo nella costanza di questi ragazzi nel non abbassare mai la guardia.

Per quanto riguarda Tarquinia, la struttura è in una zona strategica che è di difficile possibilità di chiusura, malgrado sia vicino a Civitavecchia anche se siamo abituati a sentire ma soprattutto a vedere di tutto.

Per quanto riguarda Ronciglione sappiano che poteva essere da tampone anch’esso per non ingolfare Belcolle, ma anche lì c’è poco da fare anche se per la zona in questione era importante tenere una struttura attiva in quel territorio vasto e si poteva trovare una soluzione simile ad Acquapendente.

Ritornando a Montefiascone, e nello specifico a Ematologia, ricordiamo che tutte le attrezzature sono accatastate dentro un locale dell’ospedale e che si stanno rovinando e si sono ormai coperte di polvere.

La situazione era stata ben chiarita, sempre grazie alla vostra testata, con un articolo del bravissimo avvocato Pistilli.

Ovviamente, Ematologia non è l’unico dubbio di Montefiascone (anzi sembra che non venga più attivata) ma ci sono altre situazioni che stanno giornalmente peggiorando e soprattutto la disponibilità di posti letto.

Malgrado tutte queste situazioni, il commissario straordinario Macchitella e la giunta Zingaretti continuano a tagliare i fondi per la sanità, ma aumentano le consulenze esterne, sarà caso di cambiare rotta e pensare di più alla salute dei cittadini?

Massimiliano Sambin
Presidente di Nuova democrazia italiana


Condividi la notizia:
19 gennaio, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR