--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - Si esibirà il 7 gennaio nella Chiesa Collegiata

La violinista Etsuko Kimura in concerto a Canepina

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Etsuko Kimura

Etsuko Kimura

Canepina – Il 7 gennaio 2015 alle 17, nella Chiesa Collegiata di Canepina, Concerto dedicato alla “Donna”, culla della pace.

Ad esibirsi Etsuko Kimura, nata in Giappone, ha iniziato a suonare all’’età di quattro anni. Ha studiato violino con Tomotada Soh, guadagnando laurea e master presso la Osaka College of Music.

Nel 1992, la signora Kimura appare sulla scena internazionale vincendo il 24° Joseph Szigeti, Concorso Internazionale di Violino. Incomincia a ricevere inviti, come artista ospite, in diverse manifestazioni a Tokyo, Osaka e in tutto il Giappone.

L’’anno successivo vince una borsa di studio per partecipare, come studente speciale post-laurea presso l’Università di Toronto con Lorand Fenyves, ampiamente considerato come uno dei migliori maestri di violino al mondo. Inoltre studia in Ungheria e alla Rohm Music Fondation Svizzera. Nel 1997, si trasferisce definitivamente in Canada, dove  diventa una tra le più note e importanti personalità nel mondo musicale del paese.

La signora Kimura si distingue per essere una esecutrice virtuosa e coinvolgente: partecipa al programma di sensibilizzazione della scuola di Toronto Siymphony Orchestra “Adopt-A-player”, cosi come si esibisce regolarmente in ospedali e in altri luoghi, dove, con il suo talento musicale,  tocca gli animi e i cuori.

In questo periodo, impegnata in una serie di concerti nelle maggiori città europee, per fare omaggio al suo amico, don Gianni Carparelli, si esibirà anche nella Chiesa di Canepina e suonerà: la partita n° 2 in D minor, BWV 1004 (5 movimenti) di J. S. Bach.

Prima e dopo il concerto: commenti e riflessioni di Antonio Signoroni (classical music artists management) e di don Gianni Carparelli.

All’’interno, “Il genio Bach” – Concorso a premi per la scuola media di Canepina.


Condividi la notizia:
7 gennaio, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR