--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ronciglione - Sfilano maschere e carri - Colore, fantasia e alta sartoria per le vie del centro - Domenica prossima si replica

Largo al carnevale delle meraviglie

Condividi la notizia:

La mascherata "Miraggio esotico"

Carnevale di Ronciglione 2015 – La mascherata “Miraggio esotico”

I robot degli "Illuminati"

Carnevale di Ronciglione 2015 – I robot degli “Illuminati”

La mascherata "I fenicotteri"

Carnevale di Ronciglione 2015 – La mascherata “I fenicotteri”

Il carro "Belli d'in...ferno"

Carnevale di Ronciglione 2015 – Il carro “Belli d’in…ferno”

La mascherata "Carnevale è sempre 'na giostra"

Carnevale di Ronciglione 2015 – La mascherata “Carnevale è sempre ‘na giostra”

Il carro "Piccolo dinosauro"

Carnevale di Ronciglione 2015 – Il carro “Piccolo dinosauro”

La mascherata dei "Mestieri"

Carnevale di Ronciglione 2015 – La mascherata dei “Mestieri”

La mascherata "Profumo delle rose"

Carnevale di Ronciglione 2015 – La mascherata “Profumo delle rose”

Ronciglione – (s.m.) – Il Carnevale delle meraviglie è tornato.

Il primo corso di gala del 2015 si illumina di fucsia, giallo, verde e di tutti i colori delle maschere ronciglionesi.

Anche quest’anno, due ali di folla hanno accolto il trionfale corteo di mascherate e carri allegorici, aperto come sempre dalla banda Alceo Cantiani e dalle sue majorettes.

Il primo carro a sfilare è il “Piccolo dinosauro”. Per niente piccolo, a dire il vero… con i suoi scatenati uomini primitivi che ballavano e lanciavano coriandoli.

Uno spettacolo di alta sartoria, come le nuvole di tulle giallo di “Miraggio esotico” o le architetture multicolore di “Carnevale è sempre ‘na giostra”, ma anche largo alle idee e alla fantasia dei gruppi che, dato un tema generale, hanno lasciato il costume alla libera interpretazione dei partecipanti che l’hanno pensato, realizzato e personalizzato. E’ il caso dei “Mestieri”, con il carro “L’Italia è una repubblica democratica”, tra cameraman, gelatai, pittori, venditori ambulanti e i raccoglitori di “nocchie”, tipici della zona.

Anche negli “Illuminati” libero sfogo alla creatività personale, con costumi tutti diversi inventati dai singoli partecipanti, purché in linea con il tema generale: la luce. Ed ecco allora i vestiti riempirsi di led e luminarie, sfilare col buio e accendere la notte. Li precedono giganteschi robot che troneggiano su piazza della Nave. Capolavori di gommapiuma alti più di due metri. Quando la creatività sa fare grandi cose con poco.

Largo anche quest’anno al tema della natura, tra zebre, fenicotteri, rose profumate, il mare, le sirene e folletti verdi saltellanti che si esibiscono in spaccate, verticali e acrobazie varie per tutto il percorso.

Applausi anche per i coloratissimi cubani,  “Righe e pois”, “La Stangata” e le lingue di fuoco accompagnate dal carro “Belli d’in…ferno”.

Quest’anno, in via del tutto eccezionale, ha partecipato al corso di gala anche l’elegante gruppo mascherato della stilista Anna Fendi.

Un’organizzazione impeccabile, targata proloco e comune di Ronciglione, per una tradizione che non perde mai il suo smalto.

Ed era solo la prima uscita del corso di gala. Per chi si è perso lo spettacolo, il bis è domenica prossima.


Multimedia:

Ronciglione:
Video – 
Fotocronaca: I volti del Carnevale  –  slide –  I carri allegorici  –  slide  –  Le maschere  –  slide – Fotografa il tuo carnevale – slide

Civita Castellana:
Video – fotogallery – slide


Condividi la notizia:
9 febbraio, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR