Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Il caso del dentista scomparso - Il professionista accusa gli ex collaboratori di calunnia e falsa testimonianza

Fiorita al contrattacco: “Io vittima dei miei ex soci”

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]
Il dentista Gianfranco Fiorita

Il dentista Gianfranco Fiorita 

Gianfranco Fiorita con l'avvocato Alabiso

Gianfranco Fiorita con l’avvocato Alabiso 

L'avvocato Roberto Alabiso

L’avvocato Roberto Alabiso 

Viterbo – Calunnia e falsa testimonianza.

Gianfranco Fiorita, il dentista viterbese accusato di appropriazione indebita per esser sparito nell’ottobre del 2010 lasciando  di punto in bianco pazienti ed ex soci, torna al contrattacco con una nuova denuncia proprio nei confronti dei suoi vecchi collaboratori ipotizzando proprio questi due reati: la calunnia e la falsa testimonianza.

Dal primo settembre 2014, quando dopo quattro anni di latitanza è finalmente rientrato a Viterbo, il professionista non ha più smesso di far parlare di sé. Prima si è fatto 58 giorni di carcere, poi dieci di domiciliari e, infine, è tornato completamente libero e pronto a difendersi. Attaccando.

Carte alla mano, insieme al suo legale Roberto Alabiso, ha letto tutti i verbali delle testimonianze ed ha concluso che qualcosa non gli torna. Alcune parti civili, secondo il dentista, non avrebbero detto il vero nel corso del processo a suo carico. Da qui la denuncia.

“Secondo noi – spiega l’avvocato Alabiso – ci sono gli estremi di una azione evidentemente illecita posta in essere con lo scopo di danneggiare non solo la figura professionale del medico, ma anche di approfittare della sua assenza per costruire un disegno poco chiaro e poco pulito. Insomma loro provano a dipingerlo come un “mostro”, ma in realtà fanno di lui una loro “vittima” tutt’altro che casuale. Direi addirittura designata”.

I presunti reati che sarebbero da contestare agli ex soci e ad altre persone ad essi collegate sono la calunnia e la falsa testimonianza. Reati pesanti, molto più gravi dell’appropriazione indebita di cui risponde Gianfranco Fiorita.

Ma questa è già la seconda denuncia che il dentista presenta da quando è in Italia. La prima era per appropriazione indebita aggravata, sempre nei confronti dei suoi ex collaboratori. Le carte sono già in mano al pm e alla guardia di finanza.

Insomma Fiorita ha sì intenzione di risarcire chi è rimasto con un pugno di mosche in seguito alla sua partenza improvvisa nel 2010, ma soltanto chi, a suo dire, ne ha davvero il diritto. Ovvero i pazienti che hanno dimostrato con chiarezza di aver pagato somme non dovute.

Ma c’è di più. Il professionista vuole vederci chiaro anche in merito alla costituzione di parte civile dell’ordine dei medici di Viterbo.

“Vorremmo – spiega l’avvocato Alabiso – che lo stesso danno d’immagine addebitato al mio cliente, venga contestato anche ai suoi colleghi che non sono esenti da responsabilità personali anche di rilevanza penale. Fiorita vuole rifarsi una vita, anche professionale, e l’ordine sarebbe il caso che intervenisse per individuare le reali responsabilità di tutte le persone coinvolte nella gestione della Dental Action snc, non solo le sue”.

All’udienza del 2 aprile, di fronte al giudice Eugenio Turco, Fiorita ha intenzione di parlare. E neanche poco.

“Usciranno fuori nomi anche di persone all’apparenza insospettabili – annuncia Alabiso – che finora si sono sempre celate sotto la maschera di persone offese”.


Condividi la notizia:
10 febbraio, 2015

Il caso del dentista scomparso ... Gli articoli

  1. Gianfranco Fiorita radiato definitivamente dall'albo dei dentisti
  2. Dalla fuga in Paraguay alla condanna, un decennio sul filo del rasoio per il dentista Fiorita
  3. Scappò in Sudamerica coi soldi, 2 anni e 3 mesi al dentista Gianfranco Fiorita
  4. Dentista scappato in sudamerica, per la difesa non fu appropriazione indebita
  5. Dentista scappato col malloppo, l'accusa chiede un anno e dieci mesi
  6. "Il giorno che saltò la sentenza, Fiorita stava per essere operato al cuore"
  7. Fiorita pronto a denunciare le vittime...
  8. I dentisti: "Fiorita ci abbandonò a Santa Cruz..."
  9. "Fiorita ci ha rovinato"
  10. "Migliaia di euro a Fiorita, poi è scappato..."
  11. Dentista ex latitante, a maggio riparte il processo
  12. Processo Fiorita, tutto da rifare
  13. Il processo al dentista Fiorita riparte da zero
  14. Gianfranco Fiorita in ospedale
  15. E' di nuovo Fiorita-show
  16. Gianfranco Fiorita a settembre di fronte al giudice
  17. Interrogatorio di fronte al giudice per Gianfranco Fiorita
  18. "Ho lasciato una clinica in attivo con 100mila euro da incassare"
  19. "Gli ex soci di Fiorita sono stati corretti e in buona fede"
  20. "Sono scappato per salvarmi dalla morsa dell'estorsione"
  21. La verità di Fiorita può attendere
  22. Revocati i domiciliari a Fiorita
  23. Fiorita, il Riesame si riserva sulla scarcerazione
  24. Gianfranco Fiorita ai domiciliari
  25. Minacce all'avvocato di Fiorita
  26. Fiorita al Riesame per chiedere la libertà
  27. Fiorita all'attacco di ex soci e inquirenti
  28. Svuotato lo studio di Fiorita
  29. Dentista arrestato, no alla scarcerazione
  30. "Fiorita non ha un posto dove andare"
  31. Fiorita resta a Mammagialla
  32. "Un gesto importante per dimostrare la volontà di collaborare"
  33. "Chiederò che Fiorita sia rimesso in libertà"
  34. Fiorita arrestato in aeroporto
  35. Il dentista latitante torna in Italia
  36. "Fiorita mi teneva all'oscuro di alcuni incassi"
  37. "Solo senza misura cautelare Fiorita potrebbe tornare in Italia"
  38. Sequestrati i beni del dentista latitante
  39. "Fiorita si dimentica dei danni morali..."
  40. "Risarcirò chi ne ha diritto, non i furbetti di quartiere..."
  41. Fiorita arrestato in Paraguay, presto il rimpatrio
  42. Il latitante Fiorita non risponde alle email, l'avvocato: "Sono preoccupato"
  43. Maxisconto a chi si serviva delle finanziarie
  44. Seimila euro di attrezzature utilizzate e mai pagate
  45. "Io non so nemmeno se mio fratello è vivo o morto"
  46. Dentista latitante, ascoltati 14 testimoni
  47. Dentista latitante, riprende il processo
  48. Dentista latitante, in 49 chiedono i danni
  49. Dentista latitante, inizia il processo
  50. Appropriazione indebita, Fiorita a giudizio
  51. Dentista scomparso, chiuse le indagini
  52. Fiorita torna a farsi vivo
  53. Fiorita non ha preso voli diretti
  54. "Io vittima di Fiorita voglio giustizia"
  55. Fiorita raccoglieva fondi per un ospedale

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR