Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sutri - Giovane assolto dall'accusa di essersi scagliato su un carabiniere e un poliziotto

Non aveva aggredito nessuno

Condividi la notizia:

Sutri

Sutri

Sutri – Alla fine non aveva aggredito nessuno.

E’ stato assolto da ogni accusa il 24enne romeno arrestato l’anno scorso a Sutri.

Rispondeva di danneggiamento, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Il 17 gennaio 2014 fu portato in caserma dopo la lite con un poliziotto in un locale a Sutri.

L’agente, libero dal servizio, si trovava nel bar del fratello, dov’era anche il 24enne, in compagnia della fidanzata e di alcuni amici. A un certo punto, il poliziotto nota qualcosa: due ragazzi che litigano – o almeno crede – e il 24enne con un ombrello in mano. Interviene. Ma il ragazzo, che soffre di epilessia, si sente male: si butta a terra, ha le convulsioni. Il poliziotto si avventa su di lui per impedirgli di compiere atti di autolesionismo.

Subito dopo interviene un carabiniere che, con  fatica, riesce a bloccarlo e portarlo in caserma ma, nel farlo, si ferisce a una mano. Ieri mattina, la fidanzata del 24enne ha ribadito che non c’è stata nessuna lite e nessuna aggressione. Il ragazzo, difeso dall’avvocato Vincenzo Petroni, è stato assolto.


Poliziotto e carabiniere aggrediti al bar

 


Condividi la notizia:
5 febbraio, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR