--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Soriano nel Cimino - La manifestazione precederà la centenaria processione del Cristo morto

Oltre 50 figuranti per la rievocazione della Passione di Cristo

Condividi la notizia:

Il Calvario di Paolo Berti

Il Calvario di Paolo Berti

Soriano nel Cimino – Con le musiche tratte da The Passion of Chrit di Mel Gibson, da La Buona Novella di Fabrizio De Andrè e con la consulenza artistica e di regia di Paolo Berti, anche a Soriano, come in altri centri della provincia dove è ormai consolidata la tradizione, vi sarà una rievocazione storica della Passione e Morte di Cristo , che precederà la centenaria Processione del Cristo Morto.

La rappresentazione inizierà alle 20 dal Chiostro di Sant’Agostino con l’ultima cena per poi svilupparsi in una serie di scene e cammini congiunti a Piazza Umberto I dove si potrà assistere alla notte dei Getsemani e al tradimento di Giuda con l’arresto di Gesù.

Per via Garibaldi, Gesù sarà condotto nella Piazza Vittorio Emanuele II, dove subirà il Processo e dopo la Via Crucis all’Arco della Rocca, antistante Piazza Marconi, verrà crocifisso e con un breve corteo deposto nel Sepolcro.

Questo evento è stato reso possibile dal Comitato per le rievocazioni ed eventi, guidato da Francesca Santini, con la stretta collaborazione di Debora Zoco, curatrice dell’avvenimento per le pubbliche relazioni e il reperimento fondi, e di Marco Barzellotti che ha realizzato il legno della Croce sul quale Gesù verrà crocifisso.

Oltre 50 i figuranti che hanno aderito all’evento.


Condividi la notizia:
28 marzo, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR