--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D Girone G - Budoni - Viterbese (2-2)

Gialloblù inconcludenti, il sogno svanisce

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese

Sport – Calcio – Viterbese 

L'allenatore della Viterbese Ferazzoli

L’allenatore della Viterbese Ferazzoli 

Samuele Neglia

Samuele Neglia 

I Gialloblù al Rocchi sotto la pioggia

I Gialloblù al Rocchi sotto la pioggia 

BUDONI – VITERBESE 2 – 2

BUDONI: Manis, Monticelli, Nyamekeh, De Rosa, Nnamani, Moretto, Zela, Raimo, Caggiu, Fontanella (38′ Salvini), Cerfoglia (40′ Corsini).
A disposizione: Cossu, Corsini, Ibba, Corda, Salvini, Saiu, Sanna, Meloni.
Allenatore: Cerbone.

VITERBESE: Zonfrilli, Perocchi, Scardala, Dalmazzi, Pacciardi, Giannone, Nuvoli, Morini, Neglia (70′ Pippi), Pero Nullo, Saraniti.
A disposizione: Fadda, Pingitore, Costalunga, Varricchio, Faenzi, Assenzio, Fanasca, Pippi.
Allenatore: Ferazzoli.

ARBITRO: Claudio Gualtieri di Asti. Assistenti: Andrea Niedda e Daniel Ledda di Ozieri (SS).

RETI: 56′ Nnamani (aut.) (V), 58′ Salvini (B), 83′ Raimo (B), 86′ Giannone (V).

NOTE: espulsi al 78′ Dalmazzi (V), all’88’ De Rosa (B) e al 92′ Pero Nullo (V).


Gialloblù di nuovo in terra sarda, stavolta per affrontare il Budoni e provare a strappare tre punti fondamentali per rimettersi in corsa.

I primi minuti scorrono lenti e senza emozioni. Le squadre si studiano e nessuna delle due sembra riuscire a farsi pericolosa. Entrambi i portieri restano quasi indisturbati tra i loro pali per più di mezz’ora.

Poi il primo brivido, tutt’altro che positivo per i Gialloblù, arriva al 33′ quando con un retropassaggio sbagliato Dalmazzi mette in difficoltà Zonfrilli. Ma quest’ultimo è bravo a non lasciarsi sorprendere, esce dalla sua area e spazza via il pallone in fallo laterale, un attimo prima che Fontanella riesca a intercettarlo per buttarlo dentro.

Al 38′ però proprio Fontanella accusa un dolore alla gamba che non gli permette di restare in campo. Mister Cerbone effettua quindi il primo cambio in favore del giovanissimo Salvini.

La Viterbese è spenta e poco propositiva. L’unico guizzo è quello di Pacciardi al 40′ che prova la conclusione da fuori area, ma trova pronto Manis a respingere. Si riparte dal calcio d’angolo, sempre in favore per i Gialloblù, ma il cross sbagliato dalla bandierina dà la possibilità al Budoni di ripartire e di tentare un contropiede, fortunatamente fermato in tempo da Neglia.

L’unico e pericolosissimo tiro in porta, al 44′, è per i padroni di casa. Dalmazzi perde palla a fondo campo e Zela mette in mezzo per Cerfoglia. Miracolosa la difesa di Perocchi che allontana.

L’avvio del secondo tempo è ancora peggiore del primo.

Nei primissimi minuti Pacciardi, in un tentativo di difesa di un pallone tra i piedi di Cerfoglia, commette fallo in area e l’arbitro concede il rigore al Budoni. Sul dischetto si posiziona proprio Cerfoglia, ma Zonfrilli supera se stesso e para il tiro dell’attaccante.

Ma alla Viterbese la fortuna sembra non bastare. I giocatori sono ancora spenti ed evanescenti. Il Budoni invece continua ad attaccare e al 50′ arriva un’altra palla gol per Salvini che sfiora la conclusione. Subito dopo il risultato cambia incredibilmente in favore dei Gialloblù: Nnamani al 56′ pasticcia nell’area avversaria e firma l’autogol che porta in vantaggio la Viterbese.

Ma il sogno dura appena due minuti. Perché il Budoni gioca, crea e mette in difficoltà gli undici di Ferazzoli in continuazione. Al 58′ Savini viene lasciato solo dalla difesa e buca la porta di Zonfrilli. Tutto come prima, quindi, si riparte dal pareggio.

Al 73′ c’è un timido tentativo di Pero Nullo, ma la palla arriva alta sopra la traversa.

Come se non bastasse all’80’ Dalmazzi si fa uscire qualche parola di troppo nei confronti dell’arbitro che alza il cartellino rosso e lascia la Viterbese in dieci. Passano meno di tre minuti e la superiorità numerica del Budoni porta subito frutti.

All’83’ Raimo trova infatti il gol del vantaggio. Poi, quando tutto sembrava perduto Giannone trasforma una delle sue perfette punizione nel gol del pareggio all’86’.

Un punto importante per i Gialloblù, ma non troppo. Perché ancora una volta la Lupa Castelli Romani torna a casa con tre punti dalla sua trasferta con l’Astrea e il distacco tra le due squadre resta di nove punti. Un abisso se si considera che mancano soltanto dieci giornate al termine del campionato.


I risultati

Astrea – Lupa Castelli Romani 1 – 2
Aprilia – Nuorese 0 – 0
Sora – Selargius 4 – 0
Ostia Mare – San Cesareo 2 – 1
Palestrina – Fondi 2 – 0
Terracina – Arzachena 1 – 2
Anziolavinio – Olbia 1 – 3
Budoni – Viterbese 2 – 2
Cynthia – Isola Liri 0 – 0


La classifica

Lupa Castelli Romani 59
Viterbese 50
San Cesareo 44
Ostia Mare 42
Arzachena 37
Fondi 36 (-1)
Aprilia 36
Nuorese 34
Olbia 33
Sora 32 (-1)
Budoni 31
Cynthia 29
Astrea 28
Selargius 23
Palestrina (-2) 23
Isola Liri (-1) 21
Terracina 15 (-1)
Anziolavinio 10


Condividi la notizia:
1 marzo, 2015

Campionato Viterbese 2014/2015 ... Gli articoli

  1. I Gialloblù dicono addio ai playoff
  2. Gialloblù ancora avanti, ma che sofferenza!
  3. I gialloblù soffrono ma conquistano gli ottavi
  4. I Gialloblù salutano la stagione con un pareggio
  5. I Gialloblù chiudono al Rocchi con un poker
  6. Solo un pari per i Gialloblù, la Lupa festeggia
  7. I Gialloblù vincono e blindano il secondo posto
  8. La cura Gregori fa risorgere i Gialloblù
  9. Brutto stop per i gialloblù
  10. Vittoria facile per i gialloblù che dilagano
  11. I gialloblù vincono ma non convincono
  12. Gialloblù sottotono non vanno oltre il pareggio
  13. La "cura" Ianni fa bene ai Gialloblù
  14. Altro passo falso dei Gialloblù, la Lupa scappa
  15. I gialloblù non riescono nell'impresa e pareggiano
  16. I Gialloblù dilagano, la Lupa è più vicina
  17. Superato l'ostacolo sardo, i Gialloblù pensano già alla Lupa
  18. I Gialloblù "scippano" tre punti in terra sarda
  19. Gialloblù messi alle corde al Rocchi
  20. Gialloblù miracolati, continua la caccia alla Lupa
  21. Gialloblù, pareggio d'oro sul filo del rasoio
  22. I gialloblù soffrono, ma conquistano il settimo sigillo
  23. I Gialloblù resuscitano sul finale e tornano col bottino pieno
  24. Gialloblù con il fiato sul collo della Lupa
  25. Gialloblù: espugnato l'Anco Marzio, la vetta è più vicina
  26. Gialloblù ottimi e abbondanti
  27. Gialloblù in rincorsa, ma con l'affanno
  28. I Gialloblù fanno cinquina e tornano a crederci
  29. Gialloblù belli, combattivi e sfortunati
  30. Saraniti trascina i Gialloblù sempre più in alto
  31. Gialloblù, arriva la prima vittoria in trasferta
  32. Gialloblù, prima lo shock poi la rimonta in affanno
  33. Gialloblù, tanta grinta ma con la capolista non basta
  34. I Gialloblù cadono in terra sarda
  35. Gialloblù, bottino pieno in rimonta
  36. Gialloblù coriacei conquistano un punto in trasferta
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR