--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Per completare il rinnovamento in tutta la Tuscia, possono essere nominati altri due coordinatori per i Cimini e per l’Alto Lazio

La Federazione provinciale Psi si rinnova

Condividi la notizia:

Viterbo dall'alto

Viterbo dall’alto

Viterbo – Dopo averlo fatto nei circoli locali dei comuni della Tuscia anche la Federazione provinciale del Psi, riunitasi in assemblea congressuale con la presenza di Oreste Pastorelli sabato 15 al Palazzo dello Sviluppo e del Sociale si è rinnovata.

Dopo gli interventi sulla situazione politica ed i problemi del viterbese, sono stati eletti, con un solo astenuto, 3 nuovi coordinatori provinciali: Anna Lanzi, (impr. Femminile), Simone Rosati (giovani attiv. Pse-Viterbo), Nester Petronio (associazionismo-Maremma) che saranno supportati, con la funzione di traghettatore del cambiamento,dal segretario pro tempore Aldo Filosa, il quale metterà a loro disposizione la sua esperienza e le conoscenze per l’innovazione e la crescita dei quadri dirigenti e del partito.

Per completare il rinnovamento in tutta la Tuscia, possono essere nominati altri due coordinatori per i Cimini e per l’Alto Lazio da Montefiascone in su.

L’ assemblea congressuale ha inoltre eletto il Direttivo Provinciale con 17 membri provenienti tutti dal sociale,associazioni di categoria, sindacati, mondo della scuola,cultura,università, sport,mondo dell’impresa e del lavoro che operano nei vari comuni della Tuscia.

Il direttivo può essere ampliato con la nomina di altri membri esperti della sanità, degli enti locali, della terza età, delle politiche giovanili.

Tutto questo,per essere sempre più tra la gente e recettori dei veri problemi delle famiglie, delle imprese e dei lavoratori aperti alla continua partecipazione di tutti i ceti sociali.

Contro il provincialismo della politica italiana in ambito europeo ed internazionale, i socialisti sono sempre più Socialisti europei per una Nuova Europa-Nuova Italia e quindi Nuova Tuscia.

La Segreteria Provinciale del Psi


Condividi la notizia:
16 aprile, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR