--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - Si esibirà giovedì 30 alle 21 alla Rocca dei Papi per il quinto e ultimo appuntamento con la rassegna

Il Freon ensamble a Incontri musicali

Condividi la notizia:

Una panoramica di Montefiascone

Una panoramica di Montefiascone

Montefiascone – Giovedì 30 alle 21 a Montefiascone alla Rocca dei Papi, il quinto ed ultimo appuntamento della rassegna Incontri musicali 2015, progetto a cura dell’associazione Canto di Eea con il patrocinio e contributo della Provincia di Viterbo e dei comuni di Tuscania, Bolsena, Soriano nel Cimino, Canepina e Montefiascone.

Dopo il concerto tenuto domenica scorsa da Fiore Benigni e Paolo Rocca al museo delle arti e tradizioni popolari di Canepina torna la rassegna incontri Musicali con un concerto intitolato “Cantos – Storie di musica”.

Il Freon Ensemble trasporterà il pubblico, accompagnato dalla voce e dalla chitarra, in un viaggio attraverso canzoni d’autore, popolari e jazz del nostro secolo.

Laura Polimeno e Daniela Troilo alla voce, Caterina Bono al violino, Stefano Cardi e Francesca Meli alle chitarre e Indiana Raffaelli al contrabbasso interpreteranno brani di Astor Piazzolla, Domenico Modugno, Duke Ellington, Lucio Dalla accostandoli a brani popolari antichi, dando vita ad un concerto eterogeneo e vario.

In abbinamento al concerto, mostra d’arte del collettivo artistico Gruppo 12. Al termine del concerto saranno offerte degustazioni di vini.


Freon ensemble

Fondato a Roma nel 1993 da Stefano Cardi, ha debuttato in una stagione ricca di eventi dedicati alla nuova musica, in collaborazione con la Scuola Popolare di Musica di Testaccio, nel luogo che ne ha ispirato il nome: un ambiente frigorifero dell’ex-mattatoio del quartiere Testaccio di Roma.

Progressivamente diventato uno tra i più attivi ed originali sulla scena italiana, il gruppo propone un repertorio molto ampio che va dal Novecento storico alle più recenti composizioni.

Nelle nuove produzioni, spesso ispirate ad una tematica originale e alla ricerca di originali forme di spettacolarità, viene realizzato un lavoro d’équipe tra interpreti ed autori, anche mediante l’apporto di contributi artistici e tecnologici. Ha inciso per Bmg, Stradivarius, Rai Trade.

Ha suonato nelle stagioni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Accademia Filarmonica Romana, Accademia Chigiana di Siena, Scuola Civica (Milano), Associazione Barattelli (L’Aquila), Nuova Consonanza (Roma), Bretton Hall College (Inghilterra), Agon (Milano), Fondazione Malipiero (Asolo), Académie de France (Roma), Associazione Scarlatti (Napoli).

Gruppo 12

Complice la comune frequentazione dell’Accademia di Belle Arti di Roma, artisti provenienti da esperienze formative e geografiche diverse, e con diversi modi di intendere il contemporaneo, si sono incontrati e nel 2012 hanno deciso di fondare un gruppo che mette insieme scultori, pittori e grafici. Laura Giovanna Bevione, Francesca Checchi, Domenico Cornacchione, Aldisio G. D’Elia, Simone De Santis, Mohammadjavad Hosseinkhani, Antonella Nardi, Daniela Polese, Amedeo Porru, Pietro Sabatelli, Giuliana Silvestrini e Maria Beatrice Tabegna, sono i dodici artisti fondatori che hanno coniugato nelle loro esposizioni, generi, stili, culture e punti di vista differenti, riuscendo ogni volta a creare nuovi percorsi nel quale perdere e ritrovare la propria identità.


Condividi la notizia:
28 aprile, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR