--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Maggiori controlli in occasione del weekend festivo

Polstrada, via all’operazione “Ponte del primo maggio”

Condividi la notizia:

Il comandante della Polstrada Gianluca Porroni

Il comandante della polstrada Gianluca Porroni

Viterbo – Gli uomini della polizia di Stato della sezione polizia stradale di Viterbo e dei distaccamenti di Monterosi e Tarquinia daranno il via nei prossimi giorni all’operazione “Ponte del primo maggio: sicurezza su strada”.

Venerdì, sabato e domenica, gli uomini coordinati dal comandante Gianluca Porroni intensificheranno i servizi di pattugliamento e vigilanza delle principali arterie provinciali.

Ci si aspetta, in quei giorni, un notevole incremento del traffico veicolare da diporto: lungo la direttrice sud-nord, la SS1 Aurelia sarà interessata da un notevole flusso di utenti in arrivo e successivamente di ritorno dalle località marittime viterbesi, e la SR2 Cassia vedrà un aumento del numero di veicoli che la percorrono da Roma verso le cittadine dell’interno della Tuscia; in direzione est-ovest, con particolare riguardo per la tratta di competenza provinciale dell’A1 e la SS675 Orte-Viterbo, saranno percorse da quegli utenti che vorranno raggiungere l’Alto Lazio partendo da altre località della penisola.

L’attività della stradale vedrà pertanto impegnati più equipaggi che svolgeranno i servizi di specifica competenza sia per mezzo di pattuglie automontate, sia per il tramite di quelle motomontate, garantendo, in tal modo, una notevole flessibilità d’impiego, anche in ragione dell’intensificazione del traffico veicolare.

I servizi predisposti saranno finalizzati a svolgere, come di consueto, da un lato, un’attività di prevenzione attraverso la presenza visibile e costante degli equipaggi che si occuperanno di viabilità e tutela dei viaggiatori; dall’altro, saranno effettuati controlli sia sulla velocità (per mezzo del telelaser), sia sulle condizioni psico-fisiche dei conducenti (con l’utilizzo del precursore e dell’etilometro), nonché nelle aree di sosta per contrastare fenomeni legati alla commissione di reati (truffe, furti, rapine).

Un’attenzione particolare sarà prestata anche nei confronti degli autobus granturismo. Sarà cura delle pattuglie della polstrada vigilare affinché tali occasioni di svago avvengano senza problemi di sorta: revisione regolarmente effettuata, mezzo efficiente, pneumatici in regola, opportuni periodi di riposo per gli autisti saranno gli aspetti maggiormente da tenere sotto osservazione.

Con l’occasione, il dirigente della sezione di Viterbo raccomanda a tutti gli utenti della strada di prestare, in maniera particolare durante tali periodi festivi, la massima attenzione nel momento in cui si pongono alla guida: evitare di bere; rispettare i limiti di velocità e le distanze di sicurezza; non utilizzare il telefono cellulare; utilizzare sempre i sistemi di ritenuta di cui sono dotati i veicoli, sia per i posti anteriori che per quelli posteriori; prima di mettersi in viaggio, verificare la perfetta efficienza del mezzo e degli pneumatici.

Per qualsiasi dubbio in merito alle disposizioni del codice della strada, il personale della polstrada è a disposizione degli utenti 24 ore su 24 al numero di telefono 076129261.


Condividi la notizia:
28 aprile, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR