Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Ventenne a processo per un'estorsione a sfondo sessuale

“Dammi i soldi o dico a tutti che sei gay”

Condividi la notizia:

Viterbo - Tribunale

Viterbo – Tribunale

Viterbo – Voleva 500 euro. Se non glieli avesse dati, avrebbe raccontato a tutti che era gay e che avevano avuto un rapporto sessuale.

Succedeva nel giugno 2013 in un paese della provincia di Viterbo. Un’estorsione sessuale tra due giovani, che avevano all’epoca 24 e 20 anni.

Parte la denuncia dei carabinieri della stazione locale e le indagini della procura. Il giudice del tribunale di Viterbo Salvatore Fanti rinvia a giudizio il ventenne, che deve affrontare il processo a porte chiuse per estorsione. Un’accusa grave: la pena va dai cinque ai dieci anni, con multa da mille a 4mila euro.

Alla scorsa udienza sono stati sentiti i testimoni, tra cui la parte offesa. Tra pochi mesi, la sentenza. 


Condividi la notizia:
26 maggio, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR