--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Fare Verde ha segnalato l'episodio dello scorso mercoledì alla polizia locale di Tarquinia che ha avviato le indagini

Incendio sulla spiaggia di Marina Velka

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

L'incendio sulla spiaggia di Marina Velka

L’incendio sulla spiaggia di Marina Velka

L'incendio sulla spiaggia di Marina Velka

L’incendio sulla spiaggia di Marina Velka

L'incendio sulla spiaggia di Marina Velka

L’incendio sulla spiaggia di Marina Velka 

Marina Velka – Riceviamo e pubblichiamo – Incendio di materiale vario sulla spiaggia in località Marina Velka–Voltone.

Mercoledì scorso, in serata, ignoti hanno dato fuoco a mucchi di materiale, prevalentemente legname portato sull’arenile dalle mareggiate invernali.

A denunciare il rogo abusivo è l’associazione ambientalista Fare Verde che ha informato del fatto la polizia locale di Tarquinia che ha avviato immediatamente delle indagini per individuare gli autori del fatto.

“Telefonicamente e tramite il social network Facebook – dice il presidente regionale di Fare Verde, Silvano Olmi – sono stato informato dell’accaduto. Ho ricevuto anche delle fotografie dell’incendio, appiccato da ignoti a materiale vario che era accatastato sulla spiaggia in località Voltone – Marina Velka.

Mercoledì mattina ho telefonato al comandante della polizia locale che ha inviato sul posto alcuni agenti. I controlli della municipale, anche per evitare ulteriori roghi, sono proseguiti nei giorni successivi.

Per il momento non è stato possibile individuare gli autori di questo grave reato. Sembra che mescolati al legname vi fossero rifiuti di vario genere, portati dalle mareggiate o abbandonati dai bagnanti la scorsa estate.

Invitiamo – conclude Olmi – eventuali testimoni a contattare la polizia locale di Tarquinia per collaborare all’individuazione degli autori di questo reato”.

Associazione ambientalista Fare Verde Lazio


Condividi la notizia:
16 maggio, 2015

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR