--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Venerdì 15 maggio lo stop di 24 ore indetto dalla Usb

Sciopero trasporti, a rischio la Roma-Viterbo

Condividi la notizia:

La ferrovia

Viterbo – Sciopero trasporti, a rischio la Roma-Viterbo.

Venerdì nero per i trasporti nella capitale. Il 15 maggio, infatti, potrebbero verificarsi disagi a Roma e nel Lazio per lo sciopero nazionale di 24 ore nel trasporto pubblico locale indetto dal sindacato Usb.

Dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio, dunque, saranno a rischio le corse di bus Atac e Cotral (anche periferici ed extraurbani e anche le navette MA1 e MA2 che dalle 21,30 sostituiscono la metro A), tram, filobus, metropolitane e ferrovie urbane Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Nelle notti tra giovedì e venerdì e tra venerdì e sabato, inoltre, potrebbero esserci stop per le linee notturne “N” e per la 913 (normalmente attiva 24 ore su 24). “Nelle stessi notti saranno inoltre- si legge in un comunicato dell’Agenzia per la Mobilità- a rischio tutte quelle corse effettuate, da alcune linee diurne, “a cavallo” della mezzanotte.- L’agitazione coinvolgerà i dipendenti di Atac, Roma Tpl e Cotral”.

Durante la giornata di venerdì 15 maggio, per lo sciopero, non saranno quindi assicurate le attività dello sportello al pubblico di piazzale degli Archivi, all’Eur.

Sarà invece regolare il servizio dei collegamenti gestiti da Ferrovie dello Stato.


Condividi la notizia:
14 maggio, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR