Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Trasporti - Fermi anche i treni Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo

Venerdì 26 giugno sciopero dei mezzi Atac

Condividi la notizia:

Ferrovie - La Roma-Civitacastellana-Viterbo

Ferrovie – La Roma-Civitacastellana-Viterbo 

Viterbo – Per venerdì 26 giugno è stato indetto uno sciopero del trasporto pubblico dei mezzi Atac.

L’agitazione è stata proclamata dai sindacati Cgil, Uil trasporti, Orsa, Tpl e Ugl autoferrotranvieri.

Riguarderà tutti i servizi di Atac, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico di Roma e i treni delle linee Termini-Giardinetti, Roma-Lido di Ostia e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Lo stop durerà 24 ore. Garantiti i soli trasporti all’interno delle fasce protette: da inizio servizio fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

Oltre ai disagi legati ai mezzi di trasporto potrebbero esserci problemi anche nelle stazioni della metropolitana. Come la funzionalità delle scale mobili e la chiusura di alcune biglietterie.

Regolari, invece, le corse Cotral e Trenitalia.

“Lo sciopero – spiega la nota dell’Atac – non riguarda la rete urbana gestita da Roma Tpl, la rete extraurbana del Lazio gestita da Cotral, compresi i collegamenti da e per gli aeroporti di Ciampino e Fiumicino, la rete ferroviaria regionale, interregionale e nazionale gestita da Trenitalia, la rete nazionale gestita da Ntv e i servizi urbani locali gestiti dai singoli comuni.”

I lavoratori Atac scioperano contro il mancato rinnovo del loro contratto di lavoro.


Condividi la notizia:
25 giugno, 2015

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR